whats-app

Finalmente è possibile attivare le chiamate vocali su WhatsApp grazie ad una semplice procedura. L’attivazione consente effettivamente di effettuare e ricevere chiamate a patto che su entrambi gli smartphone siano attivate le chiamate vocali.

Prima di iniziare questa guida è importate sapere che è necessario assolutamente che lo smartphone dove andrete ad attivare le chiamate vocali abbia i diritti di root abilitati altrimenti la procedura non andrà a buon fine.

Il primo passo da fare come detto in precedenza è acquisire i diritti di root e successivamente scaricare l’ultima versione di WhatsApp. Ora scaricate Terminal Emulator for Android e apritelo. Digitate il seguente comando:

su

e subito dopo:

Leggi anche:  WhatsApp, con questo trucco si possono vedere le foto senza essere online

am start -n com.whatsapp/com.whatsapp.HomeActivity

Chiudete il tutto e riavviate il vostro smartphone Android. Ora aprite WhatsApp e finalmente avrete le chiamate vocali attivate. Vi ricordo che la procedura è momentanea e qualvolta uscirete dal famoso servizio messaggistica istantanea l’interfaccia delle chiamate verrà disabilitata e dovrete ripetere l’operazione dall’inizio. Logicamente questo è un buon sistema per testare in anteprima il servizio e scoprire l’interfaccia grafica.