iPhone 6

Dopo aver saputo che iPhone 6 ha dominato le vendite dell’ultimo trimestre del 2014 negli USA, Tim Cook dice la sua, affermando che non si tratta sicuramente di un caso. In un’intervista con il Wall Street Journal, Cook ha dichiarato che soltanto il 15% degli utenti di iPhone 6 e 6 Plus erano già in possesso di uno smartphone Apple. Il restante 85% invece, proviene proprio da Android.

“iPhone 6 è il peggior incubo di Android”.

Cook non è l’unico a pensarla così. L’analista di Cowen and Co., Timothy Acuri, sostiene che l’iPhone 6 ed il 6 Plus potrebbero avere ancora diffusione proprio grazie alla sua capacità di rubare i clienti dalla concorrenza. Questo è probabilmente legato alle dimensioni del display, finalmente in linea con le esigenze del mercato.

Leggi anche:  Android P: ecco come gira la nuova Experience UI 10 su Galaxy S9 con tutte le novità

iOS potrebbe non essere il sistema più diffuso al mondo ma Apple non si arrende e prosegue più che egregiamente il percorso disegnato da Jobs.

Certo, secondo altri analisi, questa crescita inizierà a rallentare già nel 2016.
Sarà forse così ma, ad oggi, Apple può vantare un record personale molto importante: 1 miliardo di iPhone venduti dal 2007 ad oggi.

Anche se “tifiamo” per Android, non possiamo che ammettere le grandi doti di Apple. Ma chi è che perde veramente? Probabilmente Samsung.

via