Mi Note vendite record in Cina

Mi Note è appena arrivato sul mercato cinese e sta avendo un grandissimo successo con 220 milioni di prenotazioni e scorte esaurite in 3 minuti nel primo flash sale.

Il diretto concorrente dell’iPhone 6 lo ha surclassato già nelle vendite, il Mi Note sta facendo faville in Cina dove le sole prenotazioni superano già ogni record di vendita.

Mi Note: le vendite in Cina sono da record.

Dopo essere diventato il terzo produttore di smartphone, Xiaomi non dorme sugli allori e continua a crescere e a vendere in modo incredibile con 220 milioni di Mi Note già prenotati in pre-vendita e con i pezzi esauriti in soli 3 minuti nella prima flash sale, la vendita veloce che è tipica dei produttori cinesi come Xiaomi.

Il Mi Note ha caratteristiche davvero top con un display con diagonale da 5,7 pollici, processore quad core Snapdragon 801, 3GB di RAM e fotocamera posteriore da 13MP al costo di 370$. Il CEO di Xiaomi, Lei Jun, durante la presentazione in tipico stile Apple ha dichiarato apertamente che il loro obiettivo, con il Mi Note e il Mi Note Pro, era quello di battere l’iPhone 6 rimarcando anche i pregi dei propri device rispetto a quello realizzato dall’azienda di Cupertino.

Leggi anche:  Caricare lo smartphone in auto danneggia la batteria, ecco perché

A rimarcare maggiormente il concetto l’azienda cinese ha pensato bene di proporre il Mi Note gratis a tutti coloro che consegnano un iPhone 5s usato al momento dell’acquisto, sarebbe interessante conoscere quanti avranno aderito a questa promozione. Dopo essere stata accusata da Apple di copiare i propri iPhone, Xiaomi risponde rubando fette di mercato in Cina, ma negli altri paesi quale sarà la situazione? Lo potremo scoprire solo vivendo.

Intanto in molti attendono il Mi Note Pro che in più al Mi Note avrà un processore octa core, il Qualcomm Snapdragon 810 che è attualmente al centro delle polemiche per problemi di surriscaldamento, almeno stando a quanto afferma Samsung.