virus android

I virus Android sono sempre più diffusi e molti di essi possono causare gravi danni ai nostri dispositivi e invadere la privacy degli utenti rubando dati di accesso, contatti e varie informazioni personali. Oggi vediamo come controllare se il proprio smartphone è infetto.I virus Android assumono molteplici forme per infettare i dispositivi, in alcuni casi è facile individuarli mentre in altri è alquanto complicato. Per verificare se il vostro smartphone è affetto da malware potrete effettuare alcuni controlli che riassumiamo di seguito:

  1. Controllare il traffico telefonico: è opportuno tenere sotto controllo il credito della SIM, se un virus ha infettato il device potrebbe inviare SMS ed effettuare chiamate fantasma a numeri particolari o costosi.
  2. Controllare il consumo della connessione dati e l’autonomia della batteria: è probabile che alcuni malware agendo in background utilizzino il traffico dati e conseguentemente il livello della batteria diminuisce rapidamente.
  3. Prestazioni dello smartphone: un altro segnale d’allarme è il calo delle prestazioni del dispositivo, si potrebbero generare rallentamenti, blocchi,riavvi improvvisi.
  4. Finestre Pop-up invasive: durante la navigazione o l’utilizzo di applicazioni possiamo imbatterci nelle classiche finestre pop-up ma se questo fenomeno diventa eccessivo e probabile che sul vostro device ci sia un adware che incide notevolmente sulla stabilità del sistema rallentandolo.
Leggi anche:  Malware in agguato: siti web sospettati di plagio illegale dei contenuti

Se notate alcune di queste anomalie è probabile che la causa sia proprio un virus Android. E’ consigliabile in ogni caso installare sul proprio smartphone un antivirus, ma è necessario fare attenzione anche in questo caso perchè spesso i malware possono mascherarsi dietro applicazioni che apparentemente potrebbero essere comuni anti-virus, non scegliete quindi app sconosciute.