Samsung Galaxy

Il Samsung Galaxy S6 sarà ottimizzato come il Nexus 6 con la nuova interfaccia utente (UI) che la casa coreana ha realizzato per il nuovo top di gamma che sarà presentato a marzo a Barcellona al MWC.

Le voci sul prossimo top di gamma di Samsung si rincorrono già da molto e si hanno sempre più notizie, certe o meno, sulla dotazione del prossimo Samsung Galaxy.

Samsung Galaxy S6 ottimizzato come un Nexus.

samsung galaxy

Nei giorni scorsi abbiamo visto che il Samsung Galaxy S6 è stato mostrato al CES di Las Vegas, a porte chiuse ai dirigenti dell’azienda, e come di consueto sarà presentato in diverse versioni, tra le quali anche la nuova versione Edge, il processore sarà Qualcomm o Exynos e la confezione dovrebbe contenere gli auricolari Sennheiser.

La notizia che trapela oggi e che farà felici molti utenti che attendono di poter scoprire e poi acquistare il nuovo Samsung Galaxy S6, riguarda la TouchWiz, l’interfaccia utente (UI), che con il prossimo smartphone di punta porterà un netto cambiamento.

L’azienda sta progettando di ridurre la memoria di sistema occupata e migliorare notevolmente la sua funzione, rafforzando le funzioni principali ed eliminando quelle inutili.

Una fonte anonima ha svelato al Business Korea: “Puntiamo a sbarazzarci delle funzioni inutili e semplificare l’interfaccia utente portandola a livello del Google Nexus 6.” Dal momento che utilizzano una interfaccia utente di base fornita da Android OS senza un’interfaccia utente separata, non hanno bisogno di una grande quantità di spazio di archiviazione software aggiuntivo diverso sistema operativo mobile.

I dispositivi Samsung Galaxy sono tutti caratterizzati dalla TouchWiz, un’interfaccia che distingue i Galaxy dai propri concorrenti e che in molti lamentano essere lenta (non nel caso dei top di gamma) che presenta innumerevoli parti di software inutilizzato per cui nelle ultime versioni Samsung ha deciso di dare la possibilità di scegliere quali applicazioni poter scaricare.

A quanto pare la dirigenza dell’azienda coreana ha deciso di proseguire su questa strada e di trovare il modo di conciliare il carattere distintivo della TouchWiz con la leggerezza dell’OS dei dispositivi Nexus, sarà vero?

È probabile che sia vero e che sia questa la strada che hanno deciso di seguire per dare nuovo vigore e una nuova spinta alle vendite dei Samsung Galaxy a partire dall’S6 e per contrastare l’arrivo del nuovo iPhone 7 nell’eterna lotta Google-Apple.

via