Sony

Sony pubblica un video dove mostra come sbloccare il bootloader dei dispositivi Xperia. Vediamo insieme il video e i relativi dettagli.

Sony ha rilasciato un video sul suo canale YouTube dove mostra come sbloccare il bootloader dei suoi dispositivi marchiati Xperia.

Lo sblocco del bootloader è necessario se volete rootare il vostro device e di conseguenza installare delle recovery modificate per installare le ROM modificate. Non tutte le imprese produttrici di smartphone sbloccano i bootloader dei propri device, proprio per impedire che vengano installate ROM non originali.

Video sblocco bootloader.

Il video di cui vi stiamo parlando è il seguente.

Sony nel suo video utilizza come esempio il Sony Xperia Z2, top di gamma di inizio 2014.

Se esistesse ancora la Sony Ericsson molto probabilmente non avremmo mai assistito ad una mossa del genere da parte dell’azienda. Ora che la Sony è da sola ha cambiato decisamente le sue politiche operative.

Leggi anche:  Apple: l'iPhone economico arriverà con un unico ma grosso obiettivo posteriore

Riflettendoci un attimo non ha senso impedire agli utenti di poter moddare il proprio dispositivo. Se un produttore si affida alla tecnologia Android per creare i propri dispositivi dovrebbe essere scontato permettere agli utenti di poter installare delle ROM modificate. Certamente la ragione principale è quella di tutelare il proprio software originale. Il rischio è invece quello di allontanare alcuni clienti, soprattutto quelli che acquistano un telefono con la voglia di installare delle ROM alternative.

A questo punto è ovvio che la scelta ricadrà su altri device quali Nexus, Motorola, OnePlus e cosi via. A questa lista ora possiamo aggiungere anche Sony che ha deciso di venire incontro a questi particolari bisogni.

Siete felici di questa scelta da parte di Sony?

[Via]