smartphone

Un uomo di Norcia ha comprato on-line, su un noto sito di vendite, uno smarphone del valore commerciale di 400 €, ma dopo averlo ricevuto a casa e “scartato” si è accorto che al suo interno non c’era nulla.

Sicuramente la vittima di tale raggiro non ha seguito la nostra guida: E-commerce: guida per acquisti sicuri sul web e si è ritrovata a dover sporgere una denuncia presso l’arma dei Carabinieri visto che si è vista recapitare un pacco vuoto dopo aver speso ben 400 € con la sua carta di credito.

I Carabinieri sono risaliti immediatamente alla truffatrice: una donna di 30 anni, disoccupata, già conosciuta alle forze dell’ordine e residente in provincia di Latina. La donna aveva fornito il suo numero di cellulare all’acquirente che è stato in un certo modo raggirato promettendo dei prezzi davvero bassi. La donna è stata subito interrogata dai militari e ha confessato di essere l’autrice della truffa.

Leggi anche:  Amazon: l'Antitrust UE apre un'indagine sui suoi rapporti con i commercianti

Sicuramente prima di acquistare uno smartphone o un qualsiasi prodotto tecnologico on-line è importante studiare sia il metodo di pagamento che le opinioni sul negozio in modo da evitare possibili truffe sopratutto durante il periodo natalizio.