Google

Google si prepara a rilasciare un nuovo servizio dalle caratteristiche molto simili ad AirDrop o Android Beam, che consentirà agli utenti di condividere file tra dispositivi anche dotati di sistemi operativi diversi.Google ha sviluppato un nuovo servizio di condivisione file, messaggi, indicazioni, musica con l’obiettivo di integrare più funzionalità rispetto a quelli della concorrenza. Il nome in codice del progetto è “Copresence” è sarà caratterizzato da elementi tipici di AirDrop di Apple e di Android Beam basato su NFC. Il rapporto proveniente da Android Police afferma:

Per l’autenticazione reciproca, i due dispositivi saranno in grado utilizzare le informazioni sulla posizione o tramite bluetooth, o ancora attraverso il metodo di autenticazione a ultrasuoni che Google ha utilizzato per Chromecast per consentire ai device di connettersi da reti diverse. Il trasferimento avverrà tramite Wi-Fi o Wi-Fi Direct. Oltre allo scambio di informazioni di base non è chiaro quali saranno le altre funzionalità che verranno aggiunte ma dalle nostre voci sembra che Google abbia ambizioni elevate.

Un aspetto interessante di “Copresence”, che viene anche suggerito dalle immagini, è che questo servizio consentirà la condivisione tra Android e iOS. Inoltre alcune segnalazioni da parte degli sviluppatori che lamentano bug sulla versione per Google Chrome indicano che il servizio funzionerà anche per il popolare browser.

Google non ha rilasciato commenti in merito a questo nuovo servizio e non abbiamo alcuna informazione sui tempi di rilascio, ma l’attesa non dovrebbe essere lunga viste le immagini trapelata ideate appositamente per fini promozionali.

Che ne pensate di questo nuovo servizio in arrivo? Lo trovate utile?

 

[Via]