nexus player

Il Nexus Player, ossia il primo dispositivo annunciato ufficialmente da Google e basato sulla piattaforma Android TV, se ben ricordate qualche settimana fa giunsero voci riguardanti la rimozione del dispositivo dal Play Store in quanto non disponeva di alcune certificazioni della FCC. Questo avvenimento (poi risolto) aveva già ritardato l’arrivo del prodotto negli Stati Uniti, malgrado ciò solo nel vecchio continente il dispositivo verrà normalmente spedito dal prossimo lunedì 3 Novembre.

Secondo le ultime indiscrezioni il Nexus Player, dotato di Android TV e che può essere utilizzato anche come console o media center, ritarderà ad arrivare in Italia. Alcune voci sostengono che il dispositivo approderà in Europa e quindi anche nel nostro Paese, solamente a partire da fine Marzo 2015. La spiegazione a questo ritardo? Google non ha preso questa decisione perché non può produrre abbastanza unità per servire altri mercati, bensì vi è una quantità limitata di dispositivi da mettere in vendita e, inoltre, vuole la sicurezza che il Nexus Player sia compatibile anche con i vari servizi degli altri Paesi in cui è previsto il lancio.

Gli addetti al settore sostengono che l’azienda statunitense di Mountain View stia lavorando nel Regno Unito in collaborazione con alcune aziende di notevole importanza come Netflix, Now TV, Spotify e BBC iPlayer, per lo sviluppo esclusivo di alcune applicazioni ottimizzate con il Nexus Player.

Nexus Player: costi e Paesi europei di lancio

Alcune recenti voci sostengono che il Nexus Player dovrebbe essere in vendita in Europa ad un prezzo che si aggirerebbe intorno ai 125 dollari, che convertiti in euro dovrebbe raggiungere la cifra di circa 99€. I Paesi europei che sono in attesa di tale dispositivo entro la fine di Marzo 2015 sono: Italia, Germania, Regno Unito, Francia, Svezia e Paesi Bassi.

Tra qualche mese il Nexus Player dovrebbe essere presente nel Play Store da diversi rivenditori indipendenti. Voi cosa ne pensate?

Via