Motorola Moto G 2014

Motorola Moto G di seconda generazione o come spesso viene indicato Moto G 2014 è nelle nostre mani da un paio di giorni.

Durante l’unboxing abbiamo visto che nella confezione non troviamo l’alimentatore da parete per ricaricare il dispositivo, cosa poco importante per chi ha già acquistato degli smartphone e quindi si ritrova con alimentatori a iosa, un po’ più fastidiosa la situazione per chi lo acquista per la prima volta.

motorola moto g 2014

Leggi la nostra recensione del primo Motorola Moto G

 

Estetica, display e materiali.

Dal punto di vista estetico il Moto G rimane il linea con il modello precedente tranne che per la dimensione del display e per la presenza del doppio speaker nella parte frontale del device.

Nella parte anteriore troviamo la fotocamera da 2Mp, il sesore di prossimità e quello di luminosità. Sul bordo laterale destro troviamo il tasto di accensione/sblocco e i tasti del volume, sul bordo inferiore l’ingresso microUSB e su quello superiore l’ingresso per il Jack audio da 3,5 mm e il secondo microfono per l’attenuazione dei rumori.

motorola moto g 2014

Nella parte posteriore sono collocati solo la fotocamera da 8Mp, il flash a LED e il tipico logo della casa alata.

motorola moto g 2014

La cover posteriore offre una bella sensazione al tocco e garantisce un buon grip in quanto fatta di plastica gommata, sotto la cover troviamo lo slot per la microSD fino a 32GB e il vano per la microSIM, nel nostro caso ve ne sono due.

motorola moto g 2014

Il display ha una diagonale da 5 pollici con schermo IPS LCD con risoluzione di 1280×720 pixel, sul display troviamo i tre tasti touch che “rubano” pixel ai 5 pollici. Il comportamento sotto la luce del sole del sensore di luminosità è ottimo anche se il display non è illuminato in modo perfetto. Buoni i colori in generale e ottima la qualità del sonoro degli speaker frontali.

Il Moto G risulta leggero e comodo da utilizzare anche con una mano nonostante non si riesca a coprire tutto il display con il solo pollice, ma i 149 grammi di peso e la rastrematura posteriore aiutano molto.

Hardware e software.

Il Moto G è mosso da un processore quad core Snapdragon 400 da 1,2 GHz, dotato di 1GB di RAM, 8/16GB di memoria interna e di una GPU Adreno 305. Il tutto è alimentato da una batteria da ben 2070 mAh che anche senza l’aiuto del risparmio energetico consente di superare la giornata di utilizzo.

http://youtu.be/OBlnODx448c

La versione Android che troviamo nel Moto G è la 4.4.4 KitKat in attesa che arrivi a breve Android L a cui suppongo sarà velocemente aggiornato il device. La versione Android presente è quella stock con solo alcune applicazioni di Motorola, poche ma buone. Assist, Alert, Migrate, naturalmente non mancano le Google Apps.

Motorola Moto G 2014

Il tutto gira in modo impeccabile nonostante abbia scaricato molte applicazioni che sono andate ad occupare molto dello spazio a disposizione dell’utente che nel caso del device che stiamo provando, nella versione da 8GB, risulta pari a 5,51GB.

Leggi anche:  Radiazioni smartphone: possono provocare il cancro? Ecco i peggiori in commercio

Fotocamera e multimedia.

La fotocamera posteriore da 8Mp è anch’essa in versione stock come ogni comparto software del Moto G, le immagini scattate e il video girato, che potete vedere sotto, sono davvero ottime. Anche dove in genere smartphone con decine di Mp della fotocamera hanno faticato il Moto G si è comportato egregiamente. Le foto sono ben realizzate e con poco rumore quando messo a dura prova con zoom al massimo nelle foto panoramiche. Molto è dovuto all’HDR automatico che rende i colori più vivi, ma anche più contrastati con ombre molto scure in alcuni casi.

Motorola Moto G 2014

Prova fotografica:

[alpine-phototile-for-picasa-and-google-plus src=”user_album” uid=”110848107923548095330″ ualb=”6065634988106951537″ imgl=”fancybox” style=”gallery” row=”4″ grwidth=”800″ grheight=”600″ size=”320″ num=”13″ align=”center” max=”100″]

Prova video:

La registrazione dei video al massimo in HD non solo è buona come e quanto le immagini scattate, ma garantisce anche un ottimo audio in registrazione. Tra le opzioni, di livello base in perfetto stile Android stock, della videocamera è presenta anche il Rallentatore a 720p.

La riproduzione audio è un vero piacere grazie ai de speaker frontali i quali emettono un suono pulito ma non eccessivamente alto. Allo stesso modo anche la visione di un video è reso molto più piacevole grazie all’ottimo audio. Il player video riproduce gli MP4, gli MKV e i WMV, gli AVI invece non sono riprodotti.

Rete, browser e connettività.

La connettività è completa con il WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, il bluetooth 4.0, GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA, HSUPA, HSPA+ con massima velocità di Download pari a 21Mbps. Presenti accelerometro, bussola, GPS/GLONASS e A-GPS oltre alla radio FM.

La navigazione web è davvero molto piacevole grazie al grande display e alla velocità di apertura delle pagine, ottimi pinch e pan veloce.

Motorola Moto G 2014

Parte telefonica e messaggistica.

La parte telefonica è sempre stata un vanto per Motorola e anche con il Moto G di seconda generazione non si smentisce. Lo standard della ricezione e dell’audio in capsula e tramite cuffie è sempre molto elevato, dallo speaker l’audio è buono solo leggermente chiuso.

Motorola Moto G 2014

Non mancano SMS ed MMS come il client mail per le cartelle IMAP e POP 3, la tastiera è quella stock Android coni suoi pregi, vedi la scrittura continua, e difetti, vedi al grafica e i numeri in seconda funzione.

Risultati dei test Benchmark.

Motorola Moto G 2014

Moto G:

[wp_search_xml_best_price keywords=”LG L Bello”]

Conclusioni.

Il Motorola Moto G 2014 non delude le aspettative, i miglioramenti rispetto alla versione precedente sono netti, tra questi troviamo una fotocamera davvero incredibile se paragonata a quella dello scorso anno e al costo del modello di quest’anno. Il display e gli speaker frontali sono altrettanti miglioramenti senza dimenticare la possibilità di poter espandere la memoria con microSD.

L’interfaccia stock Android può non piacere, sul Play Store ci sono molti launcher alternativi con cui divertirsi a sperimentare sul Moto G, device che trovate a soli 189€, un rapporto qualità/prezzo senza eguali in questa fascia di prezzo.