energy phone pro
energy phone pro

Energy Sistem ci ha dato la possibilità di poter provare un prodotto molto interessante per rapporto qualità/prezzo, l’Energy Phone Pro.

Il prezzo dell’Energy Phone Pro è di 249€ e l’azienda spagnola Energy Sistem offre un plus riguardante la garanzia da non sottovalutare, infatti la garanzia offerta è di 36 mesi quindi 12 mesi in più rispetto ai canonici 24 mesi.

Unboxing.

energy phone pro

Circa una settimana fa abbiamo visto il contenuto della confezione del Phone Pro, una confezione diversa dal solito e che include, tra le altre classiche cose, una pellicola protettiva per il display e delle cuffie in ear di qualità eccellente e che raramente troviamo nelle confezioni degli smartphone anche più blasonati.

Estetica.

Esteticamente l’Energy Phone Pro  si presenta con un corpo monoblocco in alluminio con cover in policarbonato leggermente gommato che offre un ottimo grip. Il display non ricopre completamente la parte anteriore che vede due piccole fasce, nella parte superiore e in quella inferiore, non raggiunte dal vetro e che regalano al device un aspetto particolare insieme, anche, alla cornice argentata che circonda il Phone Pro.

Scheda tecnica Energy Phone Pro

 

Dimensioni e peso del device consentono una buona presa del dispositivo e una buona ergonomia nonostante un display non piccolissimo. Nella parte anteriore troviamo una fotocamera da 5Mp con Flash a LED, sensore di prossimità e luminosità e tre tasti touch, ricordano quelli di Android L, ben illuminati in condizioni sia di scarsa che di buona luminosità.

energy phone pro

Il display è un IPS con diagonale da 5 pollici FullHD protetto da un vetro Dragontrail che aiuta a non lasciare troppe impronte dul display. Il sensore di luminosità si comporta bene in tutte le situazioni anche se in condizioni di luce buona ha difficoltà ad adattare la luminosità del dispositivo.

?????????????????????????????????????????????

Nella parte posteriore troviamo lo speaker di sistema, il secondo microfono per l’attenuazione dei rumori, la fotocamera da 13Mp con doppio flash led e il cuore logo di Energy Sistem.

phone pro

Sul bordo inferiore sono collocati l’ingresso micro USB che fa anche da OTG e il microfono principale, sul bordo superiore l’ingresso per il jack audio da 3,5 mm su quello sinistro i vani per le due sim in formato micro e, infine, sul bordo destro i tasti del volume e di accensione/spegnimento ben realizzati e posizionati.?????????????????????????????????????????????

Hardware e software.

Il processore Mediatek MT6592 octa core ARM Cortex A7 da 1,66GHz è il motore portante dell’Energy Phone Pro, coadiuvato da 2GB di RAM, una GPU Mali 450MP e da 16GB di ROM di cui sono a disposizione dell’utente 13,41GB.

screen energy pro (1)

La batteria da 2300 mAh consente di poter arrivare alle 24 ore di utilizzo senza problemi, è il dispositivo è stato aggiornato durante la nostra prova con un update che è andato a migliorare proprio il consumo di batteria.

screen energy pro (15)

La quantità di memoria interna, non espandibile, a disposizione ci fa capire che la versione Android presente è una versione stock e si tratta della 4.2.2 Jelly Bean presto aggiornabile tramite OTA alla 4.4.2 KitKat.

screen energy pro (6)

Energy Sistem non ha intaccato il sistema operativo se non per un paio di wallpaper e per l’icon pack, ottima idea da parte dell’azienda spagnola. Il sistema gira molto bene e non abbiamo mai avuto alcun tipo di problema nel suo utilizzo.

Per gli amanti dei benchmark inserisco una serie di screenshot realizzati con i benchmark più famosi e che valutano diversi aspetti di un device anche se, come affermo sempre, solo l’utilizzo del device può fornire un risultato reale del valore del dispositivo.

screen energy pro (10)

screen energy pro (12)

screen energy pro (19)

Fotocamera e multimedia.

La fotocamera posteriore da 13Mp realizza ottimi scatti e soffre solo quando si scattano immagini con zoom al massimo del 4x. Davvero ottime tutte le altre immagini scattate, come potete vedere dalle prove qui in basso.

[alpine-phototile-for-picasa-and-google-plus src=”user_album” uid=”110848107923548095330″ ualb=”6052591613639332753″ imgl=”fancybox” style=”gallery” row=”4″ grwidth=”800″ grheight=”600″ size=”320″ num=”13″ align=”center” max=”100″]

La fotocamera anteriore è l’ideale per i selfie in quanto da ben 5Mp e con flash a LED, realizza anche video in FullHD, di ottima qualità le immagini scattate.

La fotocamera è dotata di HDR, Foto Live, Inseguimento movimento, Bellezza viso, Panorama, Veduta Multi angolare, Scatto con sorriso. È possibile modificare esposizione, bilanciamento bianco, ISO, tonalità, saturazione, luminosità, contrasto ed è anche possibile variare la modalità della scena in base alla situazione e all’ambiente in cui ci troviamo.

Leggi anche:  Xiaomi MI MIX 3: ecco perché il nuovo top di gamma costerà così poco

screen energy pro (4)

I video sono soggetti alle stesse problematiche relative allo zoom della fotocamera e possono girare con una qualità fino a 1080p.

L’Energy Phone Pro ci ha consentito di riprodurre tutti i file di test compreso un MKV in FullHD e di ascoltare musica in modo ottimale dallo speaker posteriore che, data la posizione, soffre se il device è appoggiato su una superficie. Il suono è limpido e il volume è adeguato, anzi più che adeguato, forse si sente un po’ la mancanza dei bassi in Energy Sistem hanno preferito avere degli alti più spiccati.

Connettività.

Anche dal punto di vista della connettività l’Energy Phone Pro ha un comportamento e delle caratteristiche che non deludono. Dotato di connettività GSM con frequenze 850/900/1800/1900 MHz e WCDMA 850/2100 MHz, 3G, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.0, NFC, GPS, dual sim dual stand by, Radio FM con RDS. Dotata di sensori di luminosità, prossimità, gravità, campo magnetico, accelerometro, giroscopio.

?????????????????????????????????????????????

Il browser è quello stock con possibilità di richiedere il sito desktop e una buona velocità di apertura delle pagine. Velocissimo lo scroll delle pagine e il pinch to zoom, un po’ lento il rendering delle pagine, tipico del browser stock.

screen energy pro (9)

Parte telefonica e messaggistica.

La parte telefonica è un punto di forza dell’Energy Phone Pro, sempre elevata la ricezione del segnale della SIM. Ottima la qualità in chiamata sia tramite capsula auricolare sia tramite le cuffie in dotazione. Anche le chiamate in vivavoce tramite lo speaker di sistema sono molto buone con un volume elevato e suono che non distorce, ma un po’ inscatolato.

Si può effettuare la ricerca rapida in rubrica tramite il tastierino telefonico e registrare la chiamata effettuata o ricevuta.

Screen energy pro (2)

Naturalmente è possibile inviare SMS ed MMS ed è presente oltre a Gmail anche un client mail che consente di poter utilizzare cartelle IMAP e POP3. Non è possibile effettuare un pinch to zoom nelle mail in quanto Jelly Bean non lo consente, ma sarà possibile non appena l’Energy Phone Pro sarà aggiornato a KitKat.

La tastiera è quella stock Android con vibrazione, suono e popup sui tasti; non sono presenti numeri in prima funzione.

PREZZO:

[wp_search_xml_best_price keywords=”Energy”]

Conclusioni.

L’Energy Phone Pro è stato ben assemblato, dal punto di vista costruttivo non presenta alcun difetto; è stato fatto un ottimo lavoro di ottimizzazione tra software e hardware, questo non solo ha portato ad avere un device fluido, ma anche ad avere un consumo energetico non eccessivo che consente di arrivare anche al giorno dopo senza doverlo mettere in carica.

Le uniche pecche di questo dispositivo sono la mancanza di uno slot per microSD e la batteria non removibile, per il resto è difficile trovare dei difetti questo è dovuto certamente alla scelta di Energy Sistem di adottare una versione completamente stock di Android con caratteristiche hardware eccellenti.

I device con processori Mediatek hanno sempre problemi con la fotocamera, in questo caso invece non è così. È presente un rumore nell’immagine solo con zoom al massimo del 4x e nelle peggiori condizioni possibili, quindi mi sento di promuovere certamente il comparto foto/videocamera.

Altro punto di forza, come già detto, è la parte telefonica che non presenta mai sbavature. Ricordo che, come tutti i dual sim mediatek, è presente la funzione di programmazione dell’accensione e che ritengo molto utile.

In definitiva l’Energy Phone Pro lo ritengo un ottimo acquisto per 249€ in particolare per coloro che amano la versione stock di Android con cui poter “giocare” a proprio piacimento tra personalizzazioni, launcher e icon pack di terze parti.

Di seguito trovate la video recensione e immediatamente dopo la prova video realizzata con l’Energy Phone Pro.