HTC

Pare che HTC abbia in serbo una sorpresa per gli utenti sul fronte smartphone. Infatti secondo le ultime fughe di notizie HTC avrebbe intenzione di lanciare una versione dell’HTC Desire con processore Snapdragon 410 a 64 Bit , col nome di HTC A11.

Il fatto che questo HTC A11 abbia un processore Snapdragon 410 non sembra molto eccitante, ma le cose cambiano nel momento in cui si prende in considerazione il fatto che il chip in questione è a 64 bit. Questo significherebbe quindi un deciso passo avanti rispetto al processore Snapdragon 400 standard presente all’incirca su tutti i telefoni di fascia media attualmente sul mercato. Questa versione invece dovrebbe risultare decisamente migliore poichè dovrebbe richiedere meno energia pur essendo più potente del suo predecessore.

Nonostante questo promettente processore, l’ HTC A11 è comunque un telefono di fascia media, con alcune caratteristiche che sono state svelate da upleaks e che vedono l’ HTC A11 dotato di un display da 4,7 pollici con risoluzione di 854 x 480 pixel, SoC a 64 bit MSM8916, anche se non si sa ancora nulla sulla quantità di memoria o di archiviazione interna presente sullo smartphone. Lo smartphone avrà una fotocamera posteriore da 5 megapixel e una fotocamera frontale VGA e funzionerà su sistema operativo Android 4.4.2 KitKat con interfaccia utente HTC Sense 6.0.

Leggi anche:  HTC U12 Life: comparso il benchmark a pochi giorni dalla presentazione

La presenza di un processore Snapdragon 410 potrebbe decisamente cambiare il modo di vedere i telefoni di fascia media, in quanto molto più potenti anche se economici. Aspettiamo quindi di sapere di più su questo smartphone molto promettente.

via