note 4

Più ci avviciniamo alla data di presentazione ufficiale del Galaxy Note 4, prevista per il 3 Settembre , più riceviamo notizie e conferme sulle sue specifiche.Per quanto ancora non siano certe le caratteristiche tecniche della prossima generazione Note di Samsung sappiamo però che il dispositivo dovrebbe arrivare sul mercato in due versioni: una alimentata sa un processore Exynos 5433 e l’altra da un Qualcomm Snapdragon 805 che era ancora in fase di test .

E’ proprio su quest’ultima versione che oggi riceviamo la conferma, infatti secondo ZDNet Corea sembrerebbe che Qualcomm abbia venduto i sui chipset Snapdragon 805 a Samsung destinati al processo produttivo del Note 4.Inoltre sembrerebbe che la vendita, avvenuta a un prezzo unitario più basso rispetto a quello applicato da Qualcomm a LG non abbia fatto molto piacere a quest’ultima.

Leggi anche:  Galaxy P30 e Galaxy P30+ saranno i primi smartphone Samsung con scanner in-display

Da parte dell’azienda sudcoreana non c’è stata nessuna conferma ma essendo questo un processore scelto per i dispositivi di fascia alta è molto probabile che quanto riportato dalla fonte sia vero. Un device di alto livello non può che essere alimentato da un chipset di altrettanta importanza per soddisfare al meglio il consumatore e godere pienamente della potenza di esecuzione delle varie prestazioni.Siete curiosi di vedere questo futuro Galaxy Note 4?

 

[Via]