android
android

Oggi siamo abituati ad utilizzare smartphone sempre più ottimizzati e performanti ma la verità è che in alcuni casi si verificano degli errori gravi di sistema che non è possibile correggere se non avviando una particolare modalità di avvio presente in tutti i dispositivi con cuore Android.

Una volta attivata manualmente sarà possibile disporre sul telefono solamente dei servizi e delle applicazioni di base presenti nella cartella /system del sistema, dunque Android provvederà a ignorare tutte le altre che avremo installato mediante il Google Play Store. Temporaneamente, chiaramente, dato che non andranno perse e si potranno utilizzare di nuovo in seguito senza alcun problema. Dunque, in caso di problemi gravi, ecco una guida sulla modalità provvisoria di Android: come togliere e attivare questa modalità avendo tra le mani un Samsung Galaxy?

Innanzitutto specifichiamo che abilitare la modalità provvisoria di Android può variare da modello a modello di smartphone ma comunque la procedura o più o meno uguale in tutti i dispositivi prodotti da Samsung. Ecco cosa fare passo dopo passo:

  • spegnere il dispositivo;
  • accendere il dispositivo normalmente tramite il pulsante di accensione;
  • subito dopo tenere premuto il pulsante per abbassare il volume finché il telefono non mostrerà la schermata di blocco;
  • sarà in questo momento possibile notare la dicitura “Modalità provvisoria” presente in basso a sinistra dello schermo;
Leggi anche:  Android P: nuova lista di smartphone Huawei pronti per l'aggiornamento

Come abbiamo visto attivare la modalità provvisoria di Android è piuttosto semplice ed è una procedura fattibile da chiunque, neofiti ed esperti. Per tornare alla modalità normale – con tutte le app e servizi al completo – dunque per togliere la modalità provvisoria di Android sarà sufficiente riavviare il telefono Galaxy normalmente.