oneplus

 

OnePlus non ha ancora immesso ufficialmente sul mercato il suo primo device, il One, e a questo punto mi viene quasi il dubbio che possa anche decidere di non farlo e di continuare come già sta facendo con il sistema ad inviti.

Questo potrebbe essere vero perché in questo modo OnePlus sarebbe certa di vendere tutti i device che produce. Mossa furba per l’azienda, meno furba per il rapporto con i propri, futuri, clienti che ad un certo punto possono anche stufarsi di aspettare un device che non si sa quando potrà arrivare sul mercato e soprattutto su quello italiano a meno che non abbiate voglia di spendere di più acquistandolo sui siti di dropshipping che stanno spuntando come funghi grazie proprio al modo di fare di aziende come OnePlus.

OnePlus si comporta in modo anomalo anche con noi del settore non fornendo sample o fornendoli solo ad alcuni. Più volte li abbiamo contattati per chiedere di fornirci un saple da testare e la risposta è stata più o meno sempre la stessa, vi riporto solo l’ultima che abbiamo ricevuto:

Hi Gianni,

Since our stock is limited and we’re receiving so many product teat requests right now, it’s really difficult for us to handle every one of them. But do contact us further on to see if there’s anything we can do!

In sostanza affermano che data l’elevata richiesta non possono accontentare tutti. Bene peccato che la realtà sia molto diversa e che hanno accontentato più di un blog italiano con i loro esemplari “limitati”, certo limitati per alcuni, ma non per tutti. È fuor di dubbio che OnePlus possa decidere di inviare il proprio prodotto a chi ritiene più opportuno, però, sarebbe anche opportuno che non ci prendesse per i fondelli in quanto non è dimostrazione di azienda seria.

Leggi anche:  OnePlus e Google: creato un gioco particolare in attesa dell'arrivo dell'OP 6T

Il sistema adottato per iniziare la vendita del proprio device ha creato molta aspettativa, forse anche più del dovuto, ma ad un certo punto dovrebbe anche finire e iniziare una normale vendita come per tutti gli altri dispositivi. A mio parere anche in questo si stanno dimostrando poco seri con chi aspetta di acquistare il One da mesi.

Molto probabilmente quando e se decideranno di iniziare la vendita del loro flagship “killer” sul mercato si troveranno già Nexus 6 e Note 4, giusto per citarne un paio, e mi chiedo quanto risulterà ancora “killer” il OnePlus.

Che il loro modo di fare abbia stancato è ormai risaputo, ogni volta che si parla di OnePlus i vostri commenti sono molto chiari e i toni polemici (giustamente) sono una costante.

Abbiamo potuto constatare sulla nostra pelle quanto sia frustrante avere a che fare con un’azienda come OnePlus e solo per avere un sample, questo vuol dire che il prodotto gli ritorna dopo che lo abbiamo testato e recensito come facciamo già con altre aziende importanti con cui collaboriamo come HP, Sony, Asus, Alcatel ecc.

Tecnoandroid.it è figlio di un Dio minore o OnePlus non ha capito come funziona il mercato degli smartphone, per lo meno, in Italia?

Oggi nessuno, o quasi, acquista un prodotto se prima non viene provato e recensito e solo dopo aver visto diverse recensioni e pareri si decide cosa acquistare.

A quanto pare di questo OnePlus è allo scuro.

Mi piacerebbe conoscere il vostro parere sul modo di fare di OnePlus.