g

Google I/O ha lasciato praticamente tutti a bocca aperta portando un “vagonata” di novità per tutto il mondo Android, si parla di 5000 nuove API da integrare fino all’uscita di Android “L”. Nel frattempo però la “macchina da guerra” di Silicon Valley non si ferma neanche un secondo, oggi infatti sono stati rilasciati gli aggiornamenti di tante applicazioni.

Grazie a Google Search,  OK Google sarà accessibile da qualsiasi finestra o app in cui è integrata per alcuni account Google. Come sappiamo già altri launcher avevano reso disponibile la funzione da tempo, come Nova launcher. Ora si potrà chiedere a Google tutto quello che si vuole persino dalla lockscreen. La nuova versione 3.5.14 è disponibile per il download ai seguenti links:

Google Drive invece, la famosa applicazione per gestire il servizio Cloud di Google, passa alla versione 2.0.222. Le novità introdotte con questa versione non sono tantissime e consistono in un interfaccia più rapida, un nuovo menù per le azioni da effettuare su ogni singolo file. La schermata consente ora di condividere, scaricare, spostare e rinominare un file, e se si preme il pulsante aggiuntivo, è possibile pure stampare e cancellare.Inoltre, una nuova sezione di visualizzazione dell’attività nella parte inferiore della pagina dei dettagli mostra le ultime modifiche apportate a un file, per data.

Leggi anche:  Chromebooks: alcuni dispositivi riceveranno il riconoscimento facciale

Con la nuova versione di Google Maps i miglioramenti non sono tanti. E’ stata migliorata la ricerca ed è stata aggiunta la nuova visualizzazione 3D in modalità terreno

L’aggiornamento più consistente lo abbiamo per Google Play Services 5.0 con una lunga lista di novità:

  • Sincronizzazione delle app tra Android ed Android Wear
  • Introdotte le novità di Play Games annunciate ieri
  • Nuove API per l’app indexing
  • Supporto per Google Cast
  • Per Google Drive, aggiunta la possibilità di ordinare i risultati, possibilità di creare cartelle offline ed altro
  • Per Wallet, possibilità di implementare un pulsante “Save to Wallet” per le offerte nelle app
  • Supporto per Analytics
  • Migliorato il supporto per la pubblicità sul mobile
  • Migliorata la sicurezza con Dynamic Secutiry Provider

Per scaricare l’aggiornamento:

Via