google glass graduati 2

Dopo aver lanciato i Google Glass anche in Europa, la compagnia statunitense ha appena annunciato la disponibilità per l’acquisto di un nuovo modello degli occhiali, che introduce ora il doppio della memoria RAM a bordo, una migliore batteria e nuove funzionalità software. Negli Stati Uniti costa come sempre 1500 dollari mentre nel Regno Unito l’esborso richiesto è di 1000 sterline, ben 1250 euro al cambio attuale.

È questa la terza iterazione dei Google Glass a giungere sul mercato in versione Explorer, introdotta dalla nota azienda di Android per migliorare soprattutto le performance del dispositivo. La RAM passa infatti da 1 GB a 2 GB in totale mentre la batteria sarà in grado di garantire il 15% di autonomia in più per ogni ricarica, come annunciato da Google stessa nei propri canali social di Facebook e Google+.

Disponibile al contempo un nuovo aggiornamento software che aggiunge un mirino elettronico per le fotografie da scattare attraverso i Glass, una funzionalità che è stata richiesta da numerosi utenti, specifica Google nel suo annuncio. Vi sono poi due nuove schede Google Now nell’interfaccia degli occhiali, che aiutano a ritrovare più facilmente la posizione dell’automobile parcheggiata e a tracciare i pacchetti postali.

Leggi anche:  Google Pixel 3 XL, nuovo video in HD rivela il design e non solo dello smartphone

Su Facebook e Google+ sono comunque nate delle polemiche in seguito a quanto comunicato da Google, infatti l’azienda non ha intenzione di offrire il nuovo modello dei Glass agli Explorer che ne hanno acquistato un’unità in precedenza. Gli early-adopter del dispositivo si dichiarano dunque delusi perché si ritrovano adesso con un prodotto meno performante, mentre lo scorso autunno quando arrivò il secondo modello l’azienda istituì una politica di restituzione e di aggiornamento gratuito al nuovo prodotto.

Capire il malcontento di chi ha speso 1250 euro circa per acquistare subito i Glass e poi avere un prodotto meno performante è comunque facile, diremmo.

Via