ExynosProcessorLogo

Uno dei futuri chipset che monterà il Samsung Galaxy Note 4 sarà l’Exynos 5433. L’analisi di banchmark rivela un risultati inaspettato. Scopriamo il perchè.Qualche giorno fa vi avevamo anticipato che il Samsung Galaxy Note 4 avrà due versioni , una per il mercato statunitense alimentato da uno Snapdragon 805 quad core con GPU Adreno 420 e una per il mercato internazionale con un chipset Exynos 5433 octa-core a 64 bit e GPU Mali T760.

Tradizionalmente i chipset Snapdragon sono risultati sempre più veloci ma questa volta i test di benchmark rivelano che l’Exynos è migliore , ha infatti ottenuto un punteggio di 40303 contro i 37780 dello Snapdragon 805 che è di poco superiore rispetto alle prestazioni dello Snapdragon 801 che ha registrato 36469 punti.Al primo posto si posiziona un Tegra K1 ma bisogna considerare che è stato testato su un device con display 1920 x 1080 mentre l’Exynos deve gestire uno schermo QHD 1440 x 2560 pixel.

Leggi anche:  Galaxy Note 10: già pronte le prime indiscrezioni sul progetto "Da Vinci"

gsmarena_001 (13)

Inoltre un altro grafico conferma che l’ Exynos 5433 supera lo Snapdragon 805 quasi su ogni aspetto.Guardate di seguito la grafica:

gsmarena_002 (4)

Se questi test si dimostreranno veritieri il Samsung Galaxy Note 4 offrirà agli utenti delle ottime prestazioni. Aspettiamo di provarlo per darvene conferma.

[Via]