SONY DSC

Direttamente dal DDaily arriva la notizia di un nuovo dispositivo Android realizzato da Samsung che sarà alimentato da un processore Intel a 64 bit presentato a Febbraio al MCW 2014.Secondo il DDaily , Samsung sta già lavorando su un nuovo device Android alimentato da un chipset Intel Atom Z3500 meglio conosciuto come Moorefield , dotato di architettura a 64 bit quad core con clock fino a 2.3 GHz e presentato al Mobile World Congress 2014.

Il progetto di Samsung è quello di limitare il chipset fino a 1.7 GHz per evitare che sul device si verifichino problemi di surriscaldamento o eccessivo consumo di energia.Le altre informazioni affermano che il dispositivo apparterrà alla classe dei mid-range con sistema operativo Android.

Leggi anche:  Galaxy Note 9 smontato completamente da iFixit: promosso o bocciato?

Fin ora l’azienda sudcoreana per i suoi dispositivi mobili ha utilizzato chipset Qualcomm e quelli si sua produzione Exynos e sembrerebbe che la decisione di iniziare ad utilizzare quelli Moorefield sia stata generata dal basso prezzo unitario di circa 7 dollari che Intel ha fissato per Samsung.

 

 

[Via]