android_malware_tracking_teaser

Per gli utenti Android arriva la notizia di un nuovo malware che ha oltrepassato i confini della Russia iniziando a diffondersi rapidamente sui dispositivi di tutto il mondo. Vediamo in dettaglio di cosa si tratta.Svpeng è un Trojan Android che fece la sua comparsa circa un anno fa e che nel tempo si è intensificato manifestandosi sotto varie versioni.Il malware invade le applicazioni di mobile banking rubando i dati bancari, assume le sembianze del Play Store di Google e arriva a bloccare i telefoni infetti chiedendo un “riscatto”.

La cosa più allarmante è che Svpeng ha oltrepassato i confini della Russia espandendosi sui dispositivi Android di tutto il mondo.Il malware riesce ad essere così pericoloso perchè cambia nel tempo sviluppandosi sotto varie forme. Infatti la società di sicurezza Kaspersky Lab con sede in Mosca che ha scoperto per prima Svpeng, dichiara che a pochi mesi dal suo rilevamento il Trojan ha manifestato nuove abilità come quella di rimanere nascosto sui device per rubare i dati bancari.

Leggi anche:  Xbash, un nuovo malware che combina tecniche di ransomware e criptomining

Svpeng blocca le applicazioni bancarie vere e proprie, simula un’interfaccia praticamente uguale a quelle delle app e chiede agli utenti di inserire le credenziali di accesso che verranno inviate ai criminali che hanno generato il malware.

Purtroppo questi virus sono all’ordine del giorno, alcuni risultano più pericolosi , altri meno ma sono comunque dannosi per i dispositivi e soprattutto per la nostra sicurezza. Vi consigliamo di installare sempre applicazioni da fonti sicure come il Google Play e intensificare la protezione dei device con un buon antivirus.

 

[Via]