IMG_3231

Dopo avervi parlato forse delle cuffie più famose del settore, ecco che grazie alla nostra collaborazione diretta con Jabra abbiamo avuto l’opportunità di provare e recensire le super apprezzate Jabra Revo Wireless. Eccovi di seguito la recensione completa by TecnoAndroid.it

Jabra, oltre che creare dispositivi di altissimo livello, è in grado di proporre confezioni veramente “alla moda” ed eleganti. Anche nel caso delle Revo Wireless la scatola si presenta di forma rettangolare, con fascia gialla indicante il modello del prodotto. Aprendo la scatola troverete immediatamente le cuffie (nel nostro caso grigie con gomma bianca) e tutti i cavi inclusi:

  • Custodia per il trasporto e per ripararle dall’acqua
  • Cavo Jack-to-USB per ricaricare le cuffie tramite una presa a muro
  • Cavo Jack-to-Jack per il collegamento a riproduttori audio
  • Manuali utenti in italiano

Il design del prodotto, dobbiamo ammetterlo, è veramente ben fatto ed accattivante; i padiglioni non risultano essere troppo grandi rispetto all’orecchio stesso, ma sopratutto l’idea di ricoprire la parte esterna con un materiale in simil gomma, rende il tutto molto piacevole al tatto ed elegante alla vista. Sebbene le cuffie possano collegarsi tramite la connettività Bluetooth 3.0 (quindi senza fili), Jabra ha giustamente pensato di offrire ai propri utenti anche la possibilità di utilizzarle con il cavo jack-to-jack (nel caso in cui il dispositivo a cui le connettete non abbia il bluetooth), ampliando ancora di più la compatibilità con i riproduttori multimediali attualmente in commercio.

IMG_3263

L’accoppiamento con lo smartphone/tablet è risultato essere molto semplice; dopo aver acceso le Jabra Revo Wireless basterà attivare la connessione sul terminale portatile ed il sistema provvederà ad accoppiarli. Nel caso in cui possediate uno smartphone con chip NFC, potrete tranquillamente evitare di attivare bluetooth o similari, ma basterà avvicinare i due prodotti e, grazie proprio alla presenza dell’NFC nelle cuffie, la connessione avverrà ancora più rapidamente.

La qualità della riproduzione è veramente di alto livello; di cuffie, ormai, ne abbiamo provate di vario tipo, ma le Jabra Revo Wireless non hanno davvero nulla da invidiare alle tanto famose Bose. Il suono è nitido, profondo e senza alcuna sbavatura. I bassi vengono riprodotti in maniera quasi perfetta, con una insonorizzazione di alto livello (non eccelsa).

IMG_3248

Se tutto questo non vi dovesse bastare, Jabra ha pensato di offrire agli utenti anche la possibilità di rispondere alle chiamate attraverso le cuffie (grazie alla presenza del microfono integrato). Per farlo basterà premere il pulsante posto sul padiglione auricolare e, in automatico, verrà attivata la chiamata.

Essendo un prodotti wireless (senza fili), al suo interno è stata installata una batteria che garantirà, secondo i dati ufficiali, fino a 12 ore di streaming musicale o di conversazione, con addirittura 2400 ore in standby. Dai nostri test vi possiamo assicurare che la durata complessiva della batteria è davvero buona, non saranno proprio 12 ore, ma potrete tranquillamente raggiungerne almeno 10 di utilizzo continuativo (con carica iniziale massima). Una volta consumata la batteria, grazie al cavo jack-to-usb incluso nella confezione, potrete provvedere alla ricarica del prodotto.

L’aspetto più negativo, e che forse frenerà la maggior parte di voi, è il prezzo: più di 200 euro. La domanda più importante è la seguente: le Jabra Revo Wireless valgono più di 200 euro? Cerchiamo di rispondervi elencando gli aspetti positivi e negativi:

  • Qualità del suono veramente eccellente
  • Connettività Wireless e presenza del chip NFC
  • Design veramente elegante

dall’altro, invece:

  • Prezzo non alla portata di tutti
  • Insonorizzazione non eccellente

La conclusione è più che ovvia, se avete a disposizione più di 200 euro da investire in un paio di cuffie, allora le Jabra Revo Wireless faranno sicuramente al caso vostro. Per maggiori informazioni eccovi il link al sito ufficiale Jabra.