Sia il Galaxy S4 e che il Galaxy S5, montano un display Super AMOLED. A quanto, però, la divisione Samsung Display, ha utilizzato una diversa struttura dei sub-pixel, sull’ultimo top di gamma dell’azienda coreana. Tramite questa struttura, l’efficienza e la qualità sono migliorate parecchio, come vi mostriamo nell’immagine qui sotto.

galaxy-s4- galaxy-s5-

Per i meno esperti:
Nel Galaxy S4 (foto sopra), i sub-pixel rossi e blu sono rettangolari mentre il sub-pixel verde, è leggermente ovale. Nel Galaxy S5 invece, tutti i sub-pixel sono rettangolari.
Inoltre, la dimensione dei sub-pixel è stato ridotta da 36 a 27 micron per il sub-pixel rosso, da 31 a 27 micron per il sub-pixel azzurro mentre il verde, è stato ridotto da 23 a 19 micron .

Questa nuova struttura dei pixel, così come l’utilizzo di materiali organici, ha consentito a Samsung di migliorare l’efficienza del 27 per cento sul Galaxy S5 (rispetto, ovviamente, al Galaxy S4).

Leggi anche:  Android: incredibili applicazioni e giochi sono in offerta Gratis sul Play Store

Lo schermo del Galaxy S5 è anche tra i più brillanti mai montanti su uno smartphone, oltre che il più luminoso. Può raggiungere una luminosità di 698 nits in condizioni esterne, permettendo un’ottima leggibilità anche in pieno sole.

E voi, possessori di S5, notate la differenza? C’è veramente una migliore efficienza e, questa, come si traduce in termini di consumi? Fateci sapere la vostra nei commenti e sui social network!

via