20140102_Tinder_5252122a

Tinder, che tradotto dall’ inglese significa esca, sta letteralmente spopolando dopo la notorietà ricevuta alle olimpiadi di Sochi, infatti l’ atleta Jamie Anderson (oro nello snowboard) ha dichiarato alla stampa che l’ applicazione è stata usata tantissimo tra una gara e l’altra da atleti e atlete, nella pratica Tinder permette di mettere in contatto due persone che hanno espresso entrambe la volontà di essere messe in contatto, ma vediamo più nello specifico come funziona.

Tinder funziona in questo modo, innanzitutto dovete avere un dispositivo iOS o Android e installare l’ applicazione Tinder dall’ App Store oppure Play Store, appena lanciata l’ applicazione dovrete registrarvi, il tutto è molto comodo perché sarà fatto tramite Facebook e quindi senza perdita di tempo, su impostazioni potrete scegliere l’ età ed il raggio dei km entro il quale l’ applicazione cercherà partner, il limite massimo è 100km, mentre per l’ età di parte dai 18 ovviamente.

Leggi anche:  Whatsapp: come si fa a spiare un account gratis e senza cadere nell'illegalità

tinder

Ora in base alla posizione geografica, vi verranno mostrate le foto di persone del sesso che state cercando e potete scegliere se volete incontrarle oppure no, a questo punto se l’ latra persona metterà mi piace alla vostra foto potrete mettervi in contatto, altrimenti no.

Se volete anche voi provare Tinder potete scaricare l’ applicazione gratuita dal Play Store tramite il box qui sotto.

[app]com.tinder[/app]