slide1-imagealt2._V340762974_

Eravamo tutti consapevoli che a questo livello, presto o tardi, ci saremmo arrivati per davvero, ma ammettiamolo. Non pensavamo così presto! Di cosa parliamo? Ma della spesa online, naturalmente!Già da un po’ tramite Amazon Fresh, servizio di supermarket online disponibile in un numero limitato – anzi, direi limitatissimo – di aree del nuovo Continente (California del Sud, Seattle e San Francisco), Amazon da oggi rende disponibile agli utenti che sottoscrivono, nelle città in cui è disponibile, un abbonamento annuale del costo di 300$ ad Amazon Fresh Prime, un nuovo dispositivo, oggetto di questo articolo: l’Amazon Dash.

Ma di cosa si tratta esattamente? Molto semplicemente, di un dispositivo in grado di aiutarvi a fare la spesa, essenzialmente facilissimo da usare e dotato di due sole funzioni: lettore di codice a barre e registratore vocale, così non dimenticherete nulla durante la giornata e potrete salvare rapidamente tutto ciò di cui avete bisogno. I dati che riceve saranno poi registrati direttamente sul vostro carrello virtuale direttamente su uno smartphone Android o sul vostro iPhone per fare la spesa anche comodamente seduti al lavoro oppure dal PC di casa quando sarete tornati, ed ovviamente potrete scegliere anche di cambiare la marca o il tipo di prodotto prima di acquistarlo. Potrete scannerizzare logicamente diversi prodotti, dai biscotti a prodotti di salumeria, passando per il detersivo per i piatti o i prodotti per la cura della lavastoviglie.

Leggi anche:  Amazon ha lanciato il servizio Prime Now a Roma, consegna in 1 ora

Una volta effettuato l’ordine ed il pagamento, la mattina successiva Amazon provvederà a recapitare tutti gli articoli richiesti direttamente sotto casa vostra.

slide2-image._V340762974_

Ovviamente, il servizio non è ancora disponibile nel nostro Paese, e potrebbe non esserlo a lungo, ma già c’è un primo tentativo nelle città già elencate precedentemente di espandere in un futuro poi non così lontano questa possibilità anche ad altri Stati.

E voi? Fareste la spesa su Amazon mentre siete al lavoro?

[via]