motorola-project-ara-1

Attualmente il Progetto Ara è sicuramente uno dei più interessanti vista la possibilità offerta da Google ai consumatori di poter costruire il proprio smartphone personalizzato attraverso la modularizzazione. PhoneBloks pubblica sul web un video dal quale possiamo trarre nuovi dettagli su questo futuro smartphone componibile.L’idea di progettare un dispositivo modulare è una strategia aziendale orientata a cogliere maggiormente le diverse esigenze del consumatore, cercando di aumentare la domanda di mercato e fidelizzare i clienti anche negli acquisti futuri.La modularizzazione consente ai consumatori di creare uno smartphone unico e personalizzato assemblando a piacimento le componenti del device,  scegliendo ad esempio, la fotocamera o una determinata tipologia di processore. Questo consentirà ai clienti di possedere un dispositivo aggiornabile nel tempo , in quanto,componenti più innovative o potenti che arriveranno sul mercato, potranno essere sostituite con quelle presenti nel dispositivo al momento dell’acquisto.

Leggi anche:  Come impedire a Google di localizzare la nostra posizione in modo permanente

PhoneBloks, un’azienda che collabora con Google per il progetto Ara, ha pubblicato un video svelando un particolare molto interessante.I dispositivi modulari saranno disponibili in tre configurazioni : mini, medie e grandi. Il mini, dotato di 6 moduli, sarà probabilmente uno smartphone, quello medio con 7 moduli sarà un phablet e quello grande con 9 moduli genererà un tablet.

Il team Ara darà maggiori informazioni durante la conferenza stampa programmata per il 15 Aprile che si terrà online su www.projectara.com, nel frattempo guardate il video di PhoneBloks cliccando qui.

[Via]