BkHfBuqCEAE0pIo

Quando il Sony Xperia Z2 è stato annunciato al MWC di quest’anno, molti lo hanno etichettato come il dispositivo Android ideale. Anche se Z2 offre principalmente semplici aggiornamenti rispetto il suo predecessore Z1, è anche vero che,offrendo un display sostanzialmente migliore, probabilmente lo vedremo in mano a molta gente, in questo 2014. Ma un dispositivo Android può essere tale senza root? Secondo i ragazzi di xda no, quindi ecco che anche il Sony Xperia Z2 è stato rooted!

Tutto grazie allo sviluppatore XDA DooMLoRD.

Lo sviluppatore sostiene che il root di Z2 è in realtà abbastanza semplice.
Innanzitutto è necessario sbloccare il bootloader. Dopo va flashato il kernel di DooMLoRD con conseguente riavvio. Tutto qui.

Leggi anche:  Xiaomi ha rivelato in che città verrà aperto il prossimo Mi Store

C’è però un avvertimento importante da tenere a mente: attualmente non esiste un modo per eseguire il backup della partizione TA su Z2. Di conseguenza, sbloccare il bootloader porterà ad una irreversibile cancellazione delle chiavi DRM (oltre al momentaneo malfunzionamento della fotocamera).
Perdere tali chiavi comporterebbe perdita della garanzia e degli aggiornamenti OTA.

Se volete prendervi tale rischio (e se avete già lo smartphone che vi ricordiamo non essere disponibile in Europa), vi rimandiamo a al thread di xda.