htc-one-m8-waterproof

A poche ore dalla presentazione , HTC One M8 è già stato messo alla prova. Il device è stato immerso in acqua per più di 90 minuti ma avrà superato i test? Scopriamolo .Htc One M8 non ha alcuna certificazione IP ( come il Samsung Galaxy S5 ) e di conseguenza a nessuno verrebbe in mente di immergerlo in acqua. In realtà TechSmartt ha pubblicato un video dimostrando che il nuovo HTC One, dopo essere stato in acqua per oltre 90 minuti, rimane perfettamente funzionante sia nella fase di immersione che dopo . 

Ma com’è possibile che il dispositivo funzioni pur non avendo la certificazione? La fonte ipotizza che la costruzione metallica crei uno scudo non consentendo la penetrazione dell’acqua. Inoltre gli ingressi come il jack cuffie e l’usb potrebbero essere stati sigillati perfettamente così da non permettere all’acqua di arrivare al cuore del device danneggiando il processore o il display.

Leggi anche:  HTC a lavoro su uno smartphone con Snapdragon 855 e supporto alla connettività 5G

Dagli esiti sembra realmente che One M8 sia a prova d’acqua ma rimangono alcuni dubbi perchè nel video , dopo l’immersione di 90 minuti,non viene dimostrato il corretto funzionamento degli altoparlanti o del microfono, proprio quelle parti che sono più suscettibili ad essere danneggiate essendo a diretto contatto.

Di sicuro si tratta di una scoperta interessante ma non essendoci la certificazione pensiamo sia meglio tenere il device lontano dall’acqua. Per vedere il video cliccate qui.

 

[Vai]