eyewatch

Secondo un rapporto pubblicato in Cina ,anche Apple progetta il suo iWatch che sarà finalmente lanciato nell’ottobre 2014 con carica batteria wireless.Secondo quanto riportato, l’azienda di Cupertino sta lavorando su due differenti prototipi, entrambi dotati di una batteria da 100 mAh, che è circa un terzo della capacità di quella dello SmartWatch Samsung Galaxy Gear. Questo particolare ha reso scettici molti utenti i quali si sono chiesti come può essere efficiente l’iWatch con una batteria di capacità così bassa?

Una risposta a questo quesito potrebbe essere trovata sul rapporto pubblicato, nel quale viene detto che l’Apple iWatch sarà in grado di supportare la ricarica wireless da 3.2 metri di distanza che non sarà basata su standard Qi, ma utilizzerà un sistema di risonanza magnetica simile a quello che Samsung vorrebbe utilizzare per i suoi smartphone a partire dalla metà del prossimo anno. Basterà avere più caricabatterie, posizionarli in alcune zone della vostra casa o in auto o in ufficio, e l’iWatch si ricaricherà quando entra nel raggio d’azione.

Leggi anche:  Apple: ufficiali i nuovi iPhone Xs, iPhone Xs Max ed il più economico iPhone Xr

Di sicuro la ricarica wireless non giustifica pienamente la bassa capacità della batteria ma questa notizia comunque non ha certezze, i prototipi visti potrebbero essere modificati nell’arco del tempo, per cui non ci resta che aspettare altri aggiornamenti.

[Via]