levoluzione-di-android

 

Android è un sistema Open Source basato su Kernel Linux. Cerchiamo di capire, per quanto possibile, questi concetti rimanendo nel limite dell’informazione e non della divulgazione scientifica a cui sono preposte altre sedi.

Spesso si sente dire che Android è un sistema operativo Open Source, ma cosa vuol dire effettivamente? Open Source letteralmente vuol dire “Sorgente aperta” ad indicare il libero accesso al codice con cui è realizzato il sistema operativo, aspetto principale che caratterizza l’OS Android.

Questo permette a terze parti di poter sviluppare applicazioni compatibili con tale sistema e di poter sviluppare delle varianti del sistema operativo come avviene e siamo abituati a vedere con le custom ROM (ROM personalizzate.)

Android è basato sul kernel Linux vuol dire che è basato sul kernel del sistema operativo Linux anch’esso Open Source. Il kernel è esso stesso un software che fornisce ai vari processi in funzione sul dispositivo un accesso sicuro e controllato all’hardware e fornisce anche i tempi e l’accesso a ciascun processo quando ne sono in esecuzione più di uno (come avviene normalmente).

Il Kernel si può definire il cuore del sistema in contrapposizione alla Shell che invece rappresenta il sistema operativo che consente agli utenti di interagire con il dispositivo fornendo i comandi che richiedono l’avvio di altri programmi, in pratica è l’interfaccia utente.

Leggi anche:  Android: 8 giochi in offerta gratis da scaricare ad ogni costo sul proprio smartphone

Dunque Android non arriva dal nulla ma si basa concettualmente su un sistema operativo Open Source già esistente, Linux. Non è una novità in informatica, anzi accade spesso perché in questo modo si possono sfruttare le Librerie di altri programmi e non dover partire da zero per scriverle. Le Librerie  sono un insieme di funzioni o strutture dati predisposte per essere collegate ad un programma software attraverso opportuno collegamento.

Anche Linux deriva da un altro programma molto famoso tra i programmatori ed è UNIX a cui si può far risalire l’origine di molti dei sistemi operativi che utilizziamo oggi. La seguente immagine ve ne mostra l’evoluzione.

Unix_history.svg

Wikipedia

Guardate con attenzione tra gli ultimi nomi sulla destra dell’immagine vedete qualcosa di familiare? Ebbene si! Anche MAC OS di Apple deriva da UNIX esattamente come Linux a cui si ispira Android, quindi si può dire che iOS, che è la versione mobile di MAC OS, e Android sono parenti e, proprio come accade spesso tra alcuni parenti, non si sopportano.