android-backup-ripristino-imei

Una delle cose che si possono fare ottenendo i permessi di root su un dispositivo è quella di copiare la cartella EFS, vediamo di cosa si tratta.

La cartella EFS è un file presente su ogni dispositivo e che contiene il codice IMEI di tale dispositivo. Nel caso si effettui un’operazione di modding è sempre il caso di effettuare una copia della cartella EFS in quanto installando una custom ROM può capitare facilmente che il codice IMEI vari o presenti una serie di zeri.

Finché tutto funziona che vari il codice IMEI ci interessa poco, ma se dobbiamo mandare il dispositivo in assistenza la cosa invece ci interessa e anche molto. Vediamo quindi come copiare la cartella EFS di un dispositivo Samsung.

Leggi anche:  Galaxy Note 9: memoria e sicurezza da record per il miglior smartphone del 2018

Anche in questo caso ci viene in aiuto il forum di XDA, fonte inesauribile di ogni genere di custom ROM, kernel e tool possibile. Il tool di cui stiamo parlando si chiama EFS Professional il cui funzionamento è spiegato nel nostro forum QUI.