WhatsApp-virus

Si sa Android è spesso sotto tiro di malware e virus che spesso cercano di diffondersi e arrecare danni o rubare i nostri dati del nostro smartphone attraverso delle app poco sicure. Stavolta però gli hacker sembrano aver trovato un modo di diffondere i propri codici malevoli tramite una delle applicazioni di messaggistica più utilizzata, stiamo parlando di Whatsapp

Il noto programma di messaggistica istantanea è tra i più diffusi e usati al mondo e quindi rappresenta una succosa fonte da inquinare per diffondere malware. L’allerta arriva dal blog di Avira, noto programma antivirus, che avverte gli utenti di stare attenti a un messaggio che da giorni arriva agli utenti sicuri che comunque ormai tutti hanno un accoutn Whatsapp

ecco il messaggio incriminato:

whatsapp-malware

“Hai un nuovo messaggio in segreteria”, “Hai un nuovo messaggio vocale” “Hai quattro nuovi messaggi vocali”

 questi sono le frasi utilizzate per i messaggi di posta elettronica falsi che fingono di provenire direttamente dal noto messaggio di messaggistica. 

All’interno della mail troviamo anche anche un pulsante “Play”, che reindirizza l’utente a un URL che scarica in automatico il Trojan TR/Kuluoz.A.27 che insediandosi nel PC della vittima tenterà di rubare tutte le password e i dati personali.

Leggi anche:  WhatsApp: 3 funzioni davvero incredibili ma nascoste che dovete utilizzare di più

Questa volta quindi gli Hacker hanno sfruttato un’applicazione notoriamente utilizzata su Android e  iOS ma per diffondere un Trojan non sulle piattaforme mobili ma sui PC desktop. Questo vorrà dire che gli smartphone sono diventati più sicuri e più difficili da espugnare rispetto ai tartassati sistemi desktop oppure è solo una scelta casuale di questi cyber-criminali per ingannare facilmente gli ignari utenti?

Di certo state attenti se notate email di questo genere e tenete aggiornato il vostro sistema antivirus.

[via]