touch id tecnoandroid

 

Apple sembra aver promesso un premio in denaro a che fosse riuscito a violare la sicurezza del touch ID e probabilmente dovrà pagare le persone di cui vi sto per parlare.

Un gruppo europeo noto come Chaos Computer Club ha trovato un modo per aggirare il nuovo sensore di impronte digitali dell’iPhone 5S, a quanto pare la cosa più complicata da fare è stata trovare un iPhone 5S su cui effettuare la prova. Il processo consiste nel fare una foto alle impronte digitali di una persona a 2400 DPI e poi stamparlo a 1200 DPI. L’immagine è usata per realizzare un foglio in lattice che viene utilizzato per ingannare il sensore Touch ID.

La soluzione non è semplice ma neanche impossibile, quello che si vuole sottolineare con questa prova è che non bisogna contare sul sensore Touch ID per proteggere le proprie informazioni più importanti, come il numero del vostro conto bancario. Certo, non è un processo rapido, ma d’altra parte non ci sono ostacoli a sufficienza per impedire a qualcuno di farlo.

“Ci auguriamo che questo metta finalmente la parola fine alle illusioni che le persone hanno sul rilevamento delle impronte digitali. È semplicemente stupido usare qualcosa che non si può cambiare e che si lascia ovunque ogni giorno come un token di sicurezza. Il pubblico non dovrebbe più essere ingannato dalla biometrica con false affermazioni di sicurezza. La biometrica è fondamentalmente una tecnologia progettata per l’oppressione e il controllo, non per proteggere l’accesso ai dispositivi di tutti i giorni. “-Frank Rieger, portavoce, CCC

via