phonebloks lego phone

 

I prodotti dove più si punta in quest’era tecnologica si sa sono gli Smartphone visto che ormai sono diventati l’articolo più diffuso su larga scala. Ecco quindi che un progettista molto fantasioso ha pensato a un terminale veramente particolare pensato per il massimo della personalizzazione

Dave Hakkens progettista Geek ha pensato a una nuova generazione di telefoni basati su un concetto molto semplice, i LEGO. Phoneblocks è lo smartphone che è uscito fuori da questa idea e potrebbe cambiare il settore radicalmente, il terminale infatti si basa su un design modulare e pensato quindi non come un prodotto unico ma un’insieme di singoli elementi. Nel dettaglio il dispositivo presenta una base universale su cui l’utente potrà inserirci dei singoli “mattoncini” che andranno a formare l’hardware del telefono. Per esempio potremo abbinare alla nostra base una tastiera, uno schermo touch screen, la batteria più o meno capiente, la fotocamera più o meno potente tutto limitato solo allo spazio della base. La particolarità di quest’idea consiste nel fatto che se dopo qualche mese il nostro display non ci soddisfa per esempio e vogliamo uno schermo con una risoluzione più alta basta soltanto comprare l’elemento display e sostituirlo con quello vecchio senza cambiare l’intero telefono. Lo stesso discorso vale naturalmente per le riparazioni, infatti se si rompe uno degli elementi basterà solamente cambiare il mattoncino con il pezzo rotto senza bisogno nemmeno di mandarlo da un tecnico. Il cellulare si smonta solamente con due viti posizionate nella scocca posteriore e il resto è solo fantasia infatti.

Qui di seguito un video che vi farà rendere meglio l’idea di questo innovativo Phoneblocks

Arriverà veramente l’era in cui non diremo più “che celullare hai?” ma piuttosto “che mattoncini hai sul tuo smartphone?”

[via]