s-voice galaxy gear

Ora che il momento tanto atteso è arrivato e i veli sul primo smartwatch di Samsung sono stati tolti ci possiamo un’idea più dettagliata di com’è questo dispositivo tecnologico ma naturalmente il primo pensiero va alle sue funzioni, ecco quindi le applicazioni che permetteranno al terminale di venire utilizzato per molteplici funzionalità

La cosa sicuramente più comoda è il fatto che Galaxy Gear potrà essere comandato tramite S-Voice e quindi potremmo ordinargli di aggiungere un’evento a calendario, di impostare la sveglia, fare una ricerca oppure avviare un’applicazione. E’ proprio sul discorso applicazioni che ancora non si ha un quadro generale e Samsung pronta ha già annunciato che ci saranno più di 70 applicazioni rilasciate nei prossimi tempi dedicate allo smartwatch così da ampliare le sue funzionalità ma alcune realmente sono già disponibili.

Per quanto riguarda i social network, Facebook e Twitter non hanno annunciato un’applicazione dedicata però è già possibile leggere o aggiornare il proprio stato direttamente dall’orologio.

Vediamo ora invece le app dedicate già disponibili al lancio:

Ebay   è stato un partner già dal lancio con la app dedicata che vi permetterà di sfogliare le notifica da “il mio ebay” , inserire nuove offerte o controllare le aste in corso. Naturalmente funzioni limitate rispetto ai normali smartphone ma molto comode per chi non vuole perdere un’asta.

Microsoft Word - Fact Sheet_eBay_Galaxy Gear.docx

 

RunKeeper, software già disponibile per iOS e per Android, approda sul Gear Samsung trasformandolo in un tracker per il fitness. Sincronizzando l’orologio con un telefono compatibile infatti l’applicazione visualizzerà sul display al vostro polso il tempo, il luogo e la distanza percorsa. Questo già più utile anche se offre le stesse funzioni dell’app simile disponibile per il Pebble Smartwatch.

Altre applicativi già presenti al lancio sono:

-Line, servizio asiatico di messaggistica

-Atooma, una sorta di ifttt

-MyFitnessPal, che insieme al sopracitato RunKeeper renderà lo smartwatch perfetto per il fitness e lo sport

-TripIt, un’applicazione per i viaggi con itinerari e informazioni sui luoghi di interesse

-Vivino Wine Scanner, interessante app che permetterà scattando una foto con il Gear all’etichetta di un vino vi darà tutte le informazioni sulla bevanda

-Banjo, che vi mostrerà in diretta le foto dal mondo della musica dello sport e dalle notizie di attualità

-Infine nello smartwatch è presente un’app di geolocalizzazione per condividere la propria posizione.

Insomma Galaxy Gear promette già tanto ed è già in modo sommario completo e pronto all’esperienza d’uso di ogni tipo di utente e naturalmente con le 70 app promesse oltre quelle che usciranno in futuro lo rendono di sicuro uno smartwatch pericoloso per i concorrenti come Apple, Sony o LG che vogliono inserirsi in questo nuovo segmento.

[via]