nvidiaceo

Nvidia è una società in continuo movimento pronta a fare sempre nuovi investimenti e quindi grazie a questa politica dinamica riesce anche in questo periodo di crisi a non andare in perdita crescendo anche, purtroppo però non tutto quel che si fa si rivela positivo

L’azienda infatti ricordiamo è principalmente una dei maggior produttori al mondo di schede video per computer settore che l’ha portata a diventare leader del mercato. Negli ultimi tempi si è dedicata molto al settore mobile ideando il sistema Tegra che grazie a molte partnership ha integrato in molti terminali anche di una certa importanza come per esempio il “vecchio” Google Nexus 7 ma non tutto sembra avere un risvolto positivo.

L’azienda ha infatti riscontrato nel secondo trimestre di quest’anno un aumento del fatturato raggiungendo 977,2 milioni di dollari rispetto ai 954,7 milioni del trimestre precedente. Dati positivi si però se analiziamo nel dettaglio il settore GPU ha trainato questo aumento, male invece l’andamento del settore mobile e dai sistemi Windows Phone RT. Il chip Tegra ha infatti avuto un calo dal 49% al 71% su base annua e le analisi del settore rivelano come i produttori preferiscano scegliere Qualcomm Snapdragon e Exynos di Samsung.

Leggi anche:  Fifa 19: ecco le specifiche necessarie per giocarlo su PC

Screen_Shot_2013-02-13_at_3.18.55_PM

Un brutto periodo quindi per Nvidia e i suoi chip Tegra sui quali molto aveva puntato ma che non sembrano dare i frutti sperati, qualcosa di sicuro cambierà in un futuro molto prossimo o questi dati così negativi porteranno sicuremante alla soppressione del progetto Tegra.

[via]