microsoft-ces-booth

Da parecchio tempo si sente parlare di probabili cambiamenti ai vertici Microsoft per una ristrutturazione di tutto l’organico alla punta dell’organico dell’azienda

Il mercato si sa cambia e le aziende con esso devono ristrutturarsi per rimanere indietro, lo stesso Steve Ballmer attuale CEO di Microsoft ha dichiarato recentemente “this is really a new era for our company.” E la società vuole infatti proprio rivedersi per essere più adatta a quello che il mercato richiede.

Il cambiamento sembra ormai imminente e in attesa della comunicazione ufficiale da Bloomberg arrivano alcune indiscrezioni. Prima notizia importante è quella che vorrebbe Tony Bates – ex presidente di Skype tra gli  executive Microsoft e quindi ai vertici e in particolare come responsabile dei contatti con gli sviluppatori.

Julie Larson-Green di recente è stata messa a capo della divisione Windows quando Synofsky lasciò Microsoft e probabilmente sarà lei a capo di tutta la divisione Hardware dell’azienda, console di gioco comprese.

Leggi anche:  Forza Horizon 4 introdurrà un piccolo crossover con l'universo di Halo

Lo sviluppo di Windows e di Windows Phone verranno affidati a Terry Myerson mentre sarà Satya Nadella alla direzione della divisione dedicata al cloud e altre soluzioni enterprise. Lo sviluppo di Office, di Skype e Bing verrà dato in affidamento a Qi Lu che in precedenza faceva parte del team che si occupava delle iniziative online.

Una rivoluzione generale in pratica da cui scaturiranno sicuramente nei prossimi mesi grossi cambiamenti anche nei prodotti Microsoft che sicuramente ad oggi hanno bisogno di una bella svolta per poter riportare l’azienda allo splendore di un tempo.

[via]