DoodsMusicStreamerapk

 

Con le rivoluzioni portate da smartphone e tablet, e relative applicazioni, si è passato ad un nuovo modo di ascoltare la musica, senza scaricarla, ma direttamente in streaming dal proprio device. Questa app, a differenza delle altre, permette di farlo gratis.

Forse è proprio per questo motivo che la geniale app Dood’s Music Streamer è stata rimossa dal Google Play Store, il market ufficiale di applicazioni Android. Essa però risulta essere ancora in vita.

Dood’s Music Streamer permette di ascoltare in streaming tutta la musica che si vuole, direttamente sul proprio device mobile, senza alcuna registrazione. Tutto ciò che serve è una connessione ad Internet (Wi-Fi o dati). L’app fa riferimento al vastissimo database musicale di Grooveshark.com, e con essa si può facilmente accedere alla raccolta di musica gratis.

Caratteristiche:

  • Numero illimitato di musica in streaming gratis
  • Cerca per titolo o artista e ottenere la canzone vera e propria, non una stazione radio
  • Nessuna registrazione necessaria
  • Supporto a playlist locali e su Grooveshark 
  • Supporto all’importazione di “My Music” di Grooveshark
  • Supporto alla modalità radio personalizzata di Grooveshark
  • Prebuffer delle canzoni successive per evitare il ritardo tra i brani
  • Utilizza il lettore multimediale di Android pre-installato
  • Flashplayer non è richiesto
  • Chiusura automatica quando non è in uso
  • Supporto a Google Voice Search (richiede Android 2.2 Froyo o superiore)
  • Widget nella Home
  • Streaming Offline
  • Supporto a Last.fm Srobble 
  • Controllo Musica tramite gestures

Dood’s Music Streamer è una fantastica applicazione per lo streaming gratis e illimitato di musica. Essa è disponibile per il download gratuito ai seguenti link:

Download per Android 1.6 to 2.1

Download per Android 2.2+

Avatar
“Nata a Parma il 18 Settembre 1991, da piccola passavo pomeriggi interi spiando mio cugino, da dietro le spalle, mentre giocava a Nintendo e Play Station. Crescendo, son passata ad avere io il joystick in pugno, e a picchiare duro a Tekken! ;) Appassionata dalla tecnologia in generale, dopo aver spolpato il mio vecchio telefono Bada, sono definitivamente passata ad Android, grazie al mio geek-fidanzato che mi ha trasmesso il pallino del Galaxy Nexus, ora inseparabile. Dalla fusione tra passione per la tecnologia e per la scrittura, nasce la mia collaborazione per TecnoAndroid.”