galaxy-s4-prototipoPochi giorni fa era apparsa in rete l’immagine di un prototipo Samsung con dal form factory completamente diverso dagli attuali device dell’azienda e subito si sono levati milioni di rumors su mille direzioni.

Essendo questa foto stata diffusa poco dopo il lancio del Galaxy S4 subito si era pensato che il cellulare immortalato fosse un nuovo Note III, anche se effettivamente i dubbi erano molti visto che generalmente Samsung utilizza lo stesso design per cellulari della stessa fascia, strategia di marketing per rafforzare il marchio Galaxy.
Altro forte dubbio era la somiglianza estrema con il gioiellino HTC ONE forse primo concorrente del top di gamma di Samsung anche se @evleaks autore del tweet che ha diffuso questa foto ipotizzava che forse sarebbero state delle prove per il design che avrebbero utilizzato in futuro per i prossimi smartphone.

La verità c’è ma solo in parte, infatti gli esperti che hanno analizzato le prove hanno all’unisono decretato che la foto si tratta realmente di un prototipo ma del Galaxy S4 che in fase sperimentale era stato ipotizzato con diversi design, quindi quello in foto non è altro che un prototipo che mai vedrà luce sul mercato.

Alla luce di quanto svelato ricordiamo quindi tutti gli utenti di prendere sempre con le pinze i rumor un pò “azzardati” che spesso si rivelano dei totali fake anche se incuriosisce effettivamente vedere come un device come il Galaxy s4 cambi totalmente dalla fase progettuale alla fase di presentazione.

Ci viene dunque naturale chiedere preferite l’originale o il prototipo?

[Via]

Articolo precedenteTrovaprezzi per Android si aggiorna alla versione 4.1 introducendo delle interessanti novità
Articolo successivoXperia Tablet S: anche in Italia arriva Jelly Bean
Avatar
“Nata a Parma il 18 Settembre 1991, da piccola passavo pomeriggi interi spiando mio cugino, da dietro le spalle, mentre giocava a Nintendo e Play Station. Crescendo, son passata ad avere io il joystick in pugno, e a picchiare duro a Tekken! ;) Appassionata dalla tecnologia in generale, dopo aver spolpato il mio vecchio telefono Bada, sono definitivamente passata ad Android, grazie al mio geek-fidanzato che mi ha trasmesso il pallino del Galaxy Nexus, ora inseparabile. Dalla fusione tra passione per la tecnologia e per la scrittura, nasce la mia collaborazione per TecnoAndroid.”