samsung-eeg-1-e1366417810311

Samsung starebbe progettando un tablet controllato con la mente, infatti, la stessa società ha creato un team di sviluppo in cui è presente il professore di Ingegneria Elettrica alla University of TexasRoozbeh Jafari.

Il progetto è in via di sviluppo soprattutto per aiutare le persone disabili e con problemi motori ad interfacciarsi con gli apparecchi di ultima generazione. Non sappiamo ancora come questo sia possibile ma sicuramente verranno sfruttati degli appositi elettrodi collegati alle tempie delle persone. Sicuramente il progetto è molto ambizioso e fantascientifico anche se potrebbe essere essere realizzato nel giro di qualche anno.

Attualmente i ragazzi di Technology Review hanno potuto vedere un’anteprima di come funzionano i sensori in grado di lanciare le applicazioni sui propri tablet semplicemente fissandone l’icona oppure battendo le ciglia ad una frequenza particolare.

Leggi anche:  Huawei ed EMUI 9.0: il debutto ufficiale avverrà alla serie Mate 20

[Via]