Lumia++Instagram+3

 

La popolarissima applicazione fotografica Instagram si sta facendo sempre più desiderare dai possessori di un Windows Phone, che potrebbero ora smettere di aspettare!

Il tanto amato Instagram, che permette agli utenti di scattare foto, aggiungere rapidamente effetti di gran stile, e condividerle in  un attimo con gli utenti di tutto il mondo o solo coi propri amici, sta tenendo in attesa da diverso tempo i possessori di Windows Phone.

Essi potrebbero però smettere di aspettare che l’applicazione ufficiale venga rilasciata pubblicamente per i propri device, puntando invece sulle possibilità che offrono due ottimi programmi: Instagraph e Metrogram

Instagraph è un’applicazione per Windows Phone 8, Windows Phone 7 . x e Windows RT che permette di postare foto direttamente su Instagram. Ci sono però molte restrizioni, infatti è possibile postare solo 3 foto al giorno, e si può solo inviarle ad un account Instagram già esistenteIn altre parole, non è possibile aprire un nuovo account da questa applicazione. 

Instagraph inoltre non permette di navigare all’interno di Instagram, per esplorare le foto condivise dagli altri utenti. Questo sarebbe però possibile tramite un’altra geniale applicazione per Windows Phone: MetrogramLo sviluppatore di Metrogram ha inoltre deciso di unire le sue caratteristiche con Instagraph per creare un client in stile Instagram per Windows Phone, tramite una “integrazione bi-direzionale” che porterà Instagraph e Metrogram ad aprirsi l’uno con l’altro, restando applicazioni separate ma integrandosi a vicenda, unendo le loro capacità.

Tutto ciò costerà $ 2,49 per Instagraph per contribuire a sostenere il costo di installazione di tutti i server di cui ha bisogno per far funzionare l’app. Alla fine, i due servizi potrebbero finalmente unirsi e fondere tutte le loro funzioni in un’unica applicazione, com’è già successo in passato su iOS e Android.

E voi ci sperate?

[Via]

 

Avatar
“Nata a Parma il 18 Settembre 1991, da piccola passavo pomeriggi interi spiando mio cugino, da dietro le spalle, mentre giocava a Nintendo e Play Station. Crescendo, son passata ad avere io il joystick in pugno, e a picchiare duro a Tekken! ;) Appassionata dalla tecnologia in generale, dopo aver spolpato il mio vecchio telefono Bada, sono definitivamente passata ad Android, grazie al mio geek-fidanzato che mi ha trasmesso il pallino del Galaxy Nexus, ora inseparabile. Dalla fusione tra passione per la tecnologia e per la scrittura, nasce la mia collaborazione per TecnoAndroid.”