72442_536167029766778_70092949_n

A partire dal mese di aprile sarà disponibile sul mercato un nuovo prodotto Asus il Transformer AiO. Un Transformer davvero particolare visto che può trasformarsi da pc desktop a tablet Android.

Il comunicato stampa di Asus dice:

Asus Transformer AiO è il primo All-in-One al mondo che si trasforma da PC Windows 8 a tablet Android 4.1.

Vediamone le caratteristiche.

La PC Station desktop è basata su processore Intel Core i3/i5/i7 di terza generazione, grafica NVIDIA GeForce GT730M e OS Windows 8. Integra il WiFi di tipo “n” dual band e ha la tecnologia audio SonicMaster. Il display, retroilluminato LED da 18,4″ con risoluzione FullHD e tecnologia IPS, è un multitouch a 10 punti che si può separare dalla station. Al suo interno c’è un processore quadcore NVIDIA Tegra3 che gli permette di funzionare in modo indipendente come tablet basato su Android 4.1.

Il Transformer AiO è offerto al pubblico a partire da 1299€ IVA inclusa. Il prezzo è sicuramente influenzato dal doppio hardware, ma mi sembra eccessivo considerando che è il prezzo del modello con le caratteristiche “peggiori”, soprattutto in una congiuntura economica come quella attuale.

Il concetto che è alla base di questo nuovo modello di casa Asus è certamente qualcosa di nuovo e mai visto, ma anche sulle dimensioni del display ho molti dubbi. Per un pc desktop oggi le dimensioni dei display sono decisamente maggiori, la stessa Asus vende monitor per pc da 27″, e un 18,4″ sono decisamente eccessivi per un tablet.

Si potrebbe pensare, forse, che questo sia solo il primo tentativo di realizzare qualcosa di nuovo e diverso nel campo degli ibridi pc/tablet facendone, però, pagare lo scotto agli acquirenti e direi che non è il caso.

Cosa ne pensate? Via al commento libero.