L’attesa per i rivoluzionari Google Glass è sempre maggiore! E, come se ce ne fosse bisogno, Sergey Brin si è preoccupato di spiegarne accuratamente le motivazioni alla base.

Sergey Brin, durante la sua apparizione al TED di quest’anno, ha infatti discusso pubblicamente riguardo ai nuovi Google Glass, dando le motivazioni alla base dell’interessante progetto di Google.

Brin ha iniziato il discorso facendo il punto sull’aspetto estremamente scomodo del dover continuamente fissare a terra per controllare i messaggi sul proprio telefono. Gli smartphone infatti sono intrinsecamente una fonte di distrazione, che impedisce di effettuare le attività regolari mentre si controlla la posta elettronica, ecc. Sarebbe veramente una rivoluzione se i Google Glass potessero andare a risolvere questo fastidioso problema.

Ad ogni modo, una delle motivazioni principali alla base dei Google Glass è quello di liberare il corpo e il tempo, permettendo di continuare con gli aspetti normali della propria vita e con le interazioni sociali, potendo allo stesso tempo continuare ad usufruire della connettività dello smartphone.

La seconda ragione dietro il progetto sembra essere la volontà di allontanarsi dalle ricerche web standard, verso una maggiore personalizzazione delle informazioni ricercate online. Brin fantastica sulla possibilità per gli utenti di accedere alle informazioni che necessitano, nel momento in cui ne hanno bisogno. Tutta la tendenza generale del sistema è rivolto verso le informazioni on-demand con caratteristiche come Google Now, e i Google Glass andrebbero verso la piena attuazione di tale visione.

Leggi anche:  Google pronta a rivoluzionare il design di Chrome su tutti gli OS

Di seguito potete trovare il discorso intero di Brin al TED 2013.