adblock-plus

 

L’efficientissima applicazione AdBlock Plus tempo fa era stata rimossa dal Play Store, scatenando le lamentele di molti utenti. Ora però è possibile scaricarla da una fonte alternativa.

Questa si è resa necessaria dal momento che Google ha chiarito da subito la situazione, con un deciso divieto ad utilizzare l’utilissimo servizio di blocco della pubblicità, chiamato AdBlock Plus.

In seguito a questo divieto, l’applicazione AdBlock Plus era anche stata rimossa dal Play Store di Google, per evitarne il più possibile l’utilizzo. Ma il team di Adblock Plus non ha per niente accettato questa decisione e ha trovato un modo per aggirare il divieto di distribuzione. Una nuova versione di Adblock Plus è infatti ora disponibile come download gratuito direttamente dal sito web del gruppo.

Oltre ad essere disponibile  semplicemente per il download, l’applicazione ottiene diversi aggiornamenti, tra cui un restyling in stile Holo, una facile configurazione proxy manuale e delle correzioni ai problemi di visualizzazione su Chrome e gestione degli URL. La cosa più importante è che la nuova versione di Adblock Plus implementa un metodo per l’aggiornamento automatico indipendente dal market online di Google.

Se hai già installato Adblock Plus e vuoi essere sicuro di avere a disposizione sempre la versione più recente, con la possibilità di aggiornarlo rapidamente anche in futuro, non ti resta che scaricare gratuitamente la nuova versione a questo link.

[Via]

Articolo precedente[Video] Samsung Galaxy S4 in 4 video vengono spiegate le nuove funzionalità
Articolo successivoEsplode la Galaxy S4 Mania! I preordini quadruplicano quelli dell’S3
Avatar
“Nata a Parma il 18 Settembre 1991, da piccola passavo pomeriggi interi spiando mio cugino, da dietro le spalle, mentre giocava a Nintendo e Play Station. Crescendo, son passata ad avere io il joystick in pugno, e a picchiare duro a Tekken! ;) Appassionata dalla tecnologia in generale, dopo aver spolpato il mio vecchio telefono Bada, sono definitivamente passata ad Android, grazie al mio geek-fidanzato che mi ha trasmesso il pallino del Galaxy Nexus, ora inseparabile. Dalla fusione tra passione per la tecnologia e per la scrittura, nasce la mia collaborazione per TecnoAndroid.”