htc_one_05

Il debutto dell’ HTC One ha magnetizzato l’attenzione di noi Androidiani. Oltre alle features impressionanti di questo Smartphone, ci vorremo focalizzare sulla fotocamera. L’HTC One può vantare una fotocamera unica nel suo genere.

 

Di sicuro l’HTC con la nuova tecnologia, andrà a rivoluzionare il comparto fotocamere compatte. Ma di cosa si tratta? Introduciamo un principio ben noto agli appassionati di fotografia. I sensori delle fotocamere compatte (e degli smartphone) hanno dei limiti “fisici” dovuti alle dimensioni del sensore. Maggiore è il numero di pixel interni al sensore, più la loro (pixel) dimensione diminuisce, e di conseguenza, la capacità di catturare la luce.

La futuristica fotocamera dell’ HTC One ha un sensore di 4 megapixel, a differenza di ciò che si potrebbe credere, la dimensione dei singoli pixel è molto più grande rispetto a quelli delle altre fotocamere compatte. Per intenderci la dimensione dei pixel è di 2.0 micron.

htc_one_camera_01

Con il nuovo Smartphone HTC ha voluto preservare la lunghezza d’onda della luce. Infatti un pixel più ampio riesce a catturare più luce e questo si traduce in qualità delle foto, HTC ha dichiarato che “la luce costituisce i “dati” che compongono le immagini”.

 

Molto praticamente il sensore Ultrapixel di HTC One diminuisce il rumore digitale e migliora quindi la gamma dinamica, in modo che la fotocamera si adatta a condizione di scarsa luminosità.

Sicuramente un altro aspetto da non sottovalutare è dato dal fatto che essendoci meno dati da elaborare: le dimensioni dei file sono più esigue, ma la qualità di immagine sarà elevata.

Per rimanere sulle specifiche tecniche della fotocamera ricordiamo che l’ obiettivo ha un apertura focale di f2.0 e integra la tecnologia HTC ImageChip. L’ottica f2.0 ci permette di catturare molta luce. HTC ImageChip è il sensore che processa i dati RAW trasformandoli (e digitalizzandoli) in formato JPEG.

 

HTC ha lavorato anche a livello software sviluppando ZOE CAMERA, una modalità della fotocamera che consente di avere accesso istantaneamente sia alla registrazione video, sia alla cattura delle immagini statiche.

HTC UltraPixel Camera
Sensore BSI, dimensioni in pixel 2.0 µm, dimensioni sensore 1/3′
HTC ImageChip™ 2 dedicato
Apertura F2.0 e obiettivo da 28 mm
Stabilizzatore ottico d’immagini (OIS)
Smart Flash: cinque livelli di flash impostati automaticamente in base alla distanza dal soggetto
Fotocamera frontale: 2,1 MP, 880 obiettivo ultragrandangolare con funzionalità HDR
Registrazione video Full HD da 1080p sia per la fotocamera anteriore che per quella posteriore
Video HDR
Modalità di scatto continuo e VideoPic
Registrazione video in slow motion con riproduzione a velocità variabile
HTC Zoe™ con Elementi di rilievo HTC Zoe™ e Condivisione HTC Zoe™
Ritocchi con le funzioni di rimozione oggetti, ritocco di gruppo e scatti in sequenza

[Via]

Vincenzo
Sono uno studente di Economia, classe 1988. Da sempre sono appassionato di tecnologia e in particolar modo sono un fan di Android. Il mio primo Smartphone Android è stato il Sony Xperia P, dal giorno in cui ho avuto questo dispositivo tra le mani sono rimasto estasiato dalla miniera di risorse offerta da Android ed è per questo che seguo sempre da vicino le vicende riguardanti il mondo di Android. Mi cimento a capire e a sfruttare le innumerevoli risorse che il mio Smartphone mi offre. Inoltre mi piace informarmi e tenermi aggiornato su tutto ciò che riguarda la tecnologia in generale. Svolgo il ruolo di articolista/blogger dall’ Agosto 2012, prima di entrar a far parte di Tecnoandroid.it ho collaborato per altri siti sempre attinenti a questo tema. Mi piace dialogare con le persone e dare consigli su ciò che è l’elettronica in generale.