Skype-Video-Messagging

 

La diffusissima applicazione Skype, famosa per le sue chiamate e videochiamate gratuite, è stata aggiornata introducendo anche i videomessaggi!

Il popolare servizio Skype, utilizzatissimo per comunicare da qualsiasi parte del mondo, si è diffuso a macchia d’olio soprattutto per la funzione delle videochiamate. Con Skype è infatti possibile chiamare e videochiamare senza limiti e in maniera assolutamente gratuita verso tutti i pc e dispositivi mobili che utilizzano il programma, servendosi solo di una connessione ad Internet.

Skype è molto utilizzato, soprattutto all’estero, anche come sostituto della linea telefonica comune, in quanto consente di chiamare tutti i telefoni fissi di uno Stato a scelta, con costi molto ridotti, sempre utilizzando la connessione ad Internet.

Nelle ultime ore però è stata introdotta un’interessante novità con l’aggiornamento dell’applicazione Skype per dispositivi mobili (Android e iOS) e Mac, che consentirà anche di inviare brevi (massimo 3 minuti) videomessaggi ai propri contatti, usando a propria scelta la fotocamera anteriore o posteriore.

Purtroppo però i videomessaggi gratuiti saranno soltanto i primi 20. Successivamente, per continuare ad usufruire di questa funzionalità occorrerà sottoscrivere un abbonamento Premium.

Stranamente, questa funzione non è ancora arrivata su Windows, cosa che dovrebbe accadere verso la fine di Aprile.

Sicuramente questa si rivela un’ottima funzionalità, utilissima per mantenersi sempre in contatto coi propri contatti anche quando uno dei due è offline, facendo così sentire vicina comunque la propria presenza.

E voi sareste disposti a sottoscrivere un abbonamento Premium per avere questa ed altre speciali funzioni?

Avatar
“Nata a Parma il 18 Settembre 1991, da piccola passavo pomeriggi interi spiando mio cugino, da dietro le spalle, mentre giocava a Nintendo e Play Station. Crescendo, son passata ad avere io il joystick in pugno, e a picchiare duro a Tekken! ;) Appassionata dalla tecnologia in generale, dopo aver spolpato il mio vecchio telefono Bada, sono definitivamente passata ad Android, grazie al mio geek-fidanzato che mi ha trasmesso il pallino del Galaxy Nexus, ora inseparabile. Dalla fusione tra passione per la tecnologia e per la scrittura, nasce la mia collaborazione per TecnoAndroid.”