ubuntu__all_arrembaggio_degli_smartphone_6428

 

Novità positive sono giunte nelle scorse ore riguardo alla possibile data di lancio ufficiale di Ubuntu sugli smartphone, disponibile a partire dal prossimo Ottobre.

La guerra nel mondo tecnologico non si svolge solo tra dispositivi e aziende produttrici, ma anche tra i sistemi operativi montati sui device. E la battaglia, ormai epica, tra iOS e Android potrebbe adesso vedere aggiungersi un altro rivale: Ubuntu.

Annunciato all’inizio del mese di Gennaio, Ubuntu era previsto per il lancio vero e proprio verso inizio 2014. L’andamento pare però stia andando più speditamente del previsto, dal momento che Canonical ha anticipato la data di debutto a Ottobre 2013.

Ubuntu OS dovrebbe essere disponibile per gli sviluppatori a fine mese, per poi essere reso disponibile entro Ottobre a “due grandi mercati geografici” . Si pensa che il Nord America dovrebbe essere uno di questi mercati, dal momento che esso rappresenta da sempre il mercato chiave per il sistema operativo.” Mark Shuttleworth, fondatore e CEO di Canonical non si è sbilanciato invece sui potenziali produttori partner per il lancio di Ubuntu. Per il momento si sa solo che l’hardware utilizzato per ottimizzare la piattaforma è stato quello del Samsung Galaxy Nexus.

Ubuntu proporrà un’esperienza utente del tutto nuova, completamente basata sulle gestures, senza schermata di blocco, nè tasto home. Gesti dall’esterno verso l’interno consentiranno l’accesso alle applicazioni più utilizzate, ai controlli e al sistema operativo stesso.

Ubuntu si riconferma ancora un ambiente open-source, che mira a sviluppare al massimo le potenzialità del sistema operativo.

Di seguito, trovate alcune foto del particolare sistema operativo. Che ne dite, vi intriga?

1671742-slide-edge-magic-diagram-3 1671742-slide-gallery 1671742-slide-home-scope-with-launcher 1671742-slide-messages 1671742-slide-music-scope 1671742-slide-people-scope

 

Avatar
“Nata a Parma il 18 Settembre 1991, da piccola passavo pomeriggi interi spiando mio cugino, da dietro le spalle, mentre giocava a Nintendo e Play Station. Crescendo, son passata ad avere io il joystick in pugno, e a picchiare duro a Tekken! ;) Appassionata dalla tecnologia in generale, dopo aver spolpato il mio vecchio telefono Bada, sono definitivamente passata ad Android, grazie al mio geek-fidanzato che mi ha trasmesso il pallino del Galaxy Nexus, ora inseparabile. Dalla fusione tra passione per la tecnologia e per la scrittura, nasce la mia collaborazione per TecnoAndroid.”