unnamed

L’efficiente applicazione di WordPress per Android è stata aggiornata, nelle scorse ore, alla versione 2.2.6, introducendo netti miglioramenti.

WordPress è una delle più celebri piattaforme di editoria personale con la quale costruire il proprio blog o sito web. Essa permette di creare qualsiasi combinazione vogliate di pagine, icone, titoli e news da inserire a piacimento nel vostro blog, grazie ad un’ampia gamma di opportunità di personalizzazione.

WordPress gode di un editor completo sotto tutti i punti di vista e, cosa ancora più apprezzata, è utilizzabile in maniera assolutamente gratuita.

Per un assiduo utilizzatore della piattaforma, non può mancare anche sul proprio smartphone Android l’applicazione ufficiale ed Open Source di WordPress, che consente di scrivere nuovi messaggi, modificare il contenuto, ottenere le statistiche di visualizzazione e gestire i commenti con delle notifiche built-in.

La versione 2 offre un’interfaccia utente del tutto nuova, con una barra Dashboard e un potente editor che rende più facile che mai pubblicare contenuti in movimento.

WordPress per Android supporta sia WordPress.com che blog self-hosted WordPress (3.0 o superiore).

Essa è appena stata aggiornata alla versione 2.2.6. con il seguente changelog:

  • Aggiunto il tema Holo per i device che lo supportano
  • Migliorato il supporto con la connessione HTTPS
  • Sistemato un problema con la Quick Photo Rotation riscontrato sui device con Touchwiz

WordPress per Android è scaricabile gratuitamente da Google Play a questo link.

Grazie a questa applicazione sarà un gioco da ragazzi provvedere quotidianamente all’aggiornamento del nostro spazio web. E noi blogger sappiamo quanto questo sia importante!

Avatar
“Nata a Parma il 18 Settembre 1991, da piccola passavo pomeriggi interi spiando mio cugino, da dietro le spalle, mentre giocava a Nintendo e Play Station. Crescendo, son passata ad avere io il joystick in pugno, e a picchiare duro a Tekken! ;) Appassionata dalla tecnologia in generale, dopo aver spolpato il mio vecchio telefono Bada, sono definitivamente passata ad Android, grazie al mio geek-fidanzato che mi ha trasmesso il pallino del Galaxy Nexus, ora inseparabile. Dalla fusione tra passione per la tecnologia e per la scrittura, nasce la mia collaborazione per TecnoAndroid.”