google-play-apps-projection-1200x530-jpg-640x282

 

L’incredibile diffusione del sistema operativo Android ha portato, di conseguenza, ad un aumento in concomitanza delle app proposte su Google Play, lo store ufficiale.

Chiunque possieda uno smartphone o un tablet dotato di sistema operativo non può non aver mai effettuato l’accesso sul Play store per scaricare qualche applicazione.

La scelta è infatti praticamente illimitata, e si dispiana tra le sue diverse sezioni, quali: Comunicazioni, Finanza, Fotografia, Fumetti, Intrattenimento, Istruzione, Lavoro, Librerie e demo, Libri e consultazione, Medicina, Meteo, Multimedia e video, Musica e audio, Notizie e riviste, Personalizzazione, Produttività, Salute e fitness, Sfondi animati, Shopping, Sociale, Sport, Stile di vita, Strumenti, Trasporti, Viaggi e info locali, Widget.

Secondo una ricerca condotta dal blog di tecnologia The Sociable, il trend attuale mostrato dalle app dello store, in continua crescita, risulta continuare in questo senso anche nei prossimi mesi, fino ad arrivare al raggiungimento della quota 1 milione di applicazioni per Giugno 2013.

Leggi anche:  Internet censurato in Cina, nessuna libertà: Google vuole farne parte

Questa intensa crescita sarebbe senz’altro stimolata dalla politica di Google, che nell’imporre regole per la pubblicazione e nel concedere il caricamento, cerca di garantire semplicità e facilità agli sviluppatori.

E’ quindi molto probabile che l’andamento effettivo ricalchi quello previsto, aprendo ancora di più a noi utenti quel ventaglio infinito di applicazioni che è Android.