Screen Shot 2012-12-18 at 3.38.49 PM

 

Quanto può essere emozionante l’arrivo di Babbo Natale per i più piccoli (e magari anche per qualcuno un po’ più cresciutello)?

Google lo sa e, per questo, ha lanciato il relativo conto alla rovescia con Google Santa Tracker.

Era già possibile seguire Babbo Natale dal 2004 con Google Earth, ma quest’anno grazie ad un team di ingegneri di Google Maps sarà possibile seguire il percorso di viaggio di Babbo Natale in giro per il mondo alla vigilia di Natale. Saremo in grado di seguirlo su Google Maps e Google Earth, e ottenere le sue statistiche a partire dalle 2:00 am PST della vigilia di Natale, tramite http://www.google.com/santatracker/.

L’interfaccia desktop è attiva, come lo è stato in passato. Ma quest’anno ci sono nuove funzionalità come Trappola criminale per far giocare i bambini, messaggi vocali personalizzati da Babbo Natale e, quando l’orologio batte le 02:00 PST della vigilia di Natale, bambini e genitori saranno in grado di seguire il suo viaggio in tutto il mondo.

Molte di queste cose non sono una novità (per esempio, inviare una chiamata a Babbo Natale era possibile già dal 2011 ), ma ora è stato tutto aggiornato. Le chiamate hanno un sacco di nuove, e più divertenti, opzioni. Inoltre, vi è ora una nuova app Android dedicata e un’estensione di Google Chrome che è possibile utilizzare per seguire il viaggio di Babbo Natale.

Leggi anche:  Android: 2 applicazioni fenomenali gratis solo per oggi sul Play Store di Google

Per adesso, l’applicazione mobile mostra solo villaggio di Babbo Natale, e tutti i segnaposto corrispondenti alle varie attività in esso. Non è ancora possibile inviare chiamate, giocare, e le altre cose divertenti dal dispositivo. Probabilmente non sarà possibile fare nulla fino al decollo di Babbo Natale, il 24 dicembre. Nel frattempo, non resta che accontentarsi del browser.

E’ davvero toccante vedere quanto Google si stia impegnando, con questo progetto, in un’attività totalmente senza lucro. Il solo fine è infatti quello di rallegrare e divertire i suoi piccoli e, un po’ meno piccoli, utenti!

E un sorriso spesso è il ritorno migliore che si possa avere.