Ricordate l’articolo di qualche giorno fa sul Nexus 4? Vi abbiamo parlato di una sospetta configurazione hardware che richiamava quella dell’LG Optimus G. La differenza sostanziale tra i due terminali è che il Nexus 4 non è provvisto della connettività LTE 4G.

 

La nuova tecnologia permette di navigare in rete ad una velocità elevata, tale caratteristica è ormai prerogativa di tutti i top di gamma presentati dalla concorrenza. Sicuramente la scelta di privare il Nexus 4 della connettività LTE è dovuto sostanzialmente a un contenimento dei costi di produzione e quindi anche di vendita oltre al fatto che la connettività LTE incide sull’autonomia del terminale, sembra infatti che l’impiego della rete LTE comporti un dispendio energetico non indifferente.

Il fatto strano è che il Nexus è provvisto del chip LTE e come è possibile vedere dal video, i ragazzi di XDA hanno provato a forzare dal menù di debug il modulo di telefonia su banda LTE (1700MHz e 2100MHz) attraverso gli operatore Telus e Rogers canadesi e la conclusione è sorprendente. Infatti grazie alla presenza di un’amplificatore di segnale e del filtro all’interno del dispositivo, l’ LG Nexus 4 recepiva la rete Telus, ottenendo una velocità massima in download di 25 Mbits e 19 Mbits in upload. Ricordiamo che TELUS ha la stessa banda LTE 4 (1700/2100MHz) di altri operatori come Bell, Rogers e AT&T. Quindi non possiamo escludere a priori che l’LG Nexus non sia dotato della connettività LTE.

 

Articolo precedente[Video] Nuovo Spot pubblicitario di Google Search per Android
Articolo successivoIl Nexus 4 senza vincoli contrattuali al prezzo di 480 euro
Vincenzo
Sono uno studente di Economia, classe 1988. Da sempre sono appassionato di tecnologia e in particolar modo sono un fan di Android. Il mio primo Smartphone Android è stato il Sony Xperia P, dal giorno in cui ho avuto questo dispositivo tra le mani sono rimasto estasiato dalla miniera di risorse offerta da Android ed è per questo che seguo sempre da vicino le vicende riguardanti il mondo di Android. Mi cimento a capire e a sfruttare le innumerevoli risorse che il mio Smartphone mi offre. Inoltre mi piace informarmi e tenermi aggiornato su tutto ciò che riguarda la tecnologia in generale. Svolgo il ruolo di articolista/blogger dall’ Agosto 2012, prima di entrar a far parte di Tecnoandroid.it ho collaborato per altri siti sempre attinenti a questo tema. Mi piace dialogare con le persone e dare consigli su ciò che è l’elettronica in generale.